Quantcast
Fondamentale

Genova-Milano in un’ora. La Regione in pressing per il treno veloce

Toti: "Soluzione ponte. È ignobile quanto accade ai pendolari"

Genova. Potrebbe essere attivato a breve, anche attraverso il coinvolgimento della compagnia ferroviaria della Regione Lombardia, il collegamento ferroviario veloce tra Genova e Milano. Ad anticiparlo, a margine di una conferenza stampa, il Presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, alla luce dell’ennesima notizia di guasto a un treno merci che ha fatto accumulare pesanti ritardi su tutta la circolazione in particolare sulla tratta Genova-Milano.

“Il tema delle infrastrutture è fondamentale – ha detto Toti – scontiamo un ritardo di una decina di anni. Le infrastrutture non si trovano sotto gli alberi e io credo si possano trovare soluzioni ponte. È ignobile quanto accade ai pendolari, ne ho parlato al presidente della Lombardia Maroni e condivido la battaglia del senatore Rossi e di molti esponenti della società civile contro il rischio isolamento della nostra regione”.

“Spero che con Ferrovie dello Stato, Regione Lombardia e Regione Liguria si possa attivare al più preso una linea diretta Milano Genova che, con le tecnologie attuali, senza aspettare l’alta velocità, potrà collegare le due città in un’ora e questo è un bel passo avanti per chi deve vivere tra le due città”.

leggi anche
  • L'attacco
    Biglietto integrato a rischio, pendolari: “La Liguria è il terzo mondo”
  • Protesta
    Liguria, pendolari “sotto ostaggio” dei treni merci: “Pronti a bloccare la circolazione”
  • La replica
    Biglietto integrato, Tursi: “No ad aumento tariffa, manterremo stanziamento, Regione faccia altrettanto”
  • 500 euro per abbonato
    Genova-Milano, viaggio da incubo. Pendolari: “Risarciteci o spediamo le multe in Regione”
  • La rabbia
    Treni, Genova-Milano in un’ora. Pendolari: “Dopo 5 mesi niente di fatto”