Quantcast
Ristrutturazioni

Genova, 3 milioni e 500 mila euro per edilizia residenziale pubblica: tutti gli interventi

palazzo begato

Genova. La giunta comunale, su proposta dell’assessore alle politiche socio-sanitarie e della casa, Emanuela Fracassi, e dell’assessore alle manutenzioni, Giovanni Crivello, ha approvato questa mattina lo stanziamento di 3 milioni e mezzo di euro per lavori da realizzare sul patrimonio ERP. Il provvedimento si aggiunge all’Accordo quadro – approvato la scorsa settimana – per il recupero degli alloggi occupati da abusivi e il contestuale avvio di piccoli interventi manutentivi che consentano di riassegnare gli appartamenti nel minor tempo possibile.

“Prosegue – sottolinea l’assessore alle politiche socio-sanitarie e della casa, Emanuela Fracassi – la politica intrapresa da questo ciclo amministrativo che sta investendo sulla manutenzione straordinaria: i 3 milioni e mezzo di quest’anno vanno a sommarsi infatti ai 2 milioni e 500 mila euro dell’anno precedente. Un’inversione di tendenza con la quale si cerca di sopperire al taglio di fondi statali. Sappiamo – conclude l’assessore – che i bisogni sono più ampi, ma ci stiamo muovendo seguendo una scala di priorità stabilita insieme ad Arte”.

La delibera approvata oggi copre interventi su impianti di riscaldamento, ascensori, sostituzione di serramenti, coperture e facciate in via Pavese, via Cechov, via Novella, via Vittorini. Gli interventi verranno realizzati nel corso del 2016 e si andranno ad aggiungere ai cantieri ad oggi in corso che riguardano: realizzazione di 11 alloggi e spazi esterni a S. Eusebio; coperture e facciate in Via Tonale; interventi sul verde nei quartieri Diamante a Begato, San Pietro a Pegli, via Novella – via Pastore – via Calamandrei a Voltri; ristrutturazione di 40 alloggi dislocati tra Ponente, Valpolcevera e Centro; ristrutturazione di 5 alloggi per genitori separati a Cornigliano e Marassi; ristrutturazione di 11 alloggi più parti comuni nella zona di Prà Voltri; ristrutturazione di un alloggio in Borgo Incrociati acquisito dal Demanio; lavori sull’autorimessa di Via Vittorini; realizzazione passaggio pedonale Via Vittorini; progetto R2Cities – sostituzione serramenti, più lavori vari da realizzare in una dozzina di fabbricati in cui il Comune è condomino.