Quantcast
Economia

Forum Asia Pacific, + 9% per le esportazioni liguri in l’Asia

Deposito container via Borzoli

Genova. Nei primi sei mesi del 2015 le esportazioni dalla Liguria destinate all’Asia sono state di oltre 710 milioni di euro, in crescita del 9% rispetto al corrispondente periodo del 2014. Sempre tra gennaio e giugno 2015, le importazioni della Liguria dall’Asia sono state di poco più di 1,1 miliardi di euro, in aumento del 18% rispetto al medesimo periodo dello scorso anno.

Sono questi i principali dati emersi oggi al Forum Asia che si è tenuto presso la sede di Unicredit di Via Dante, 1 a Genova. Dopo i saluti introduttivi di Attilio Ghiglione, Deputy Manager Nord Ovest di Unicredit e Franco Aprile, AD Liguria International, hanno partecipato Luciano Mario Bencivinni, Political Risk& Country Analisis Political Studies, Alessandro Giovannini, Relationship Manager European Corporate Hong Kong di Unicredit, Antonio D’Angiò, Deputy General Manager Unicredit Shangai e Carlo D’Andrea, D’Andrea & Partners Shangai. I relatori hanno illustrato ai presenti lo scenario economico dell’Asia Pacifica e quali sono le opportunità per le aziende italiane

“Favorire l’internazionalizzazione – ha detto Attilio Ghiglione – rappresenta uno degli obiettivi strategici che il nostro Gruppo propone alle imprese, nell’ambito del proprio programma UniCredit International volto ad accompagnare le aziende del territorio all’estero, per estendere il proprio business verso mercati dalle prospettive interessanti. Il mercato asiatico offre ampi spazi per le aziende italiane ed evidentemente anche per quelle liguri. Con questo Forum – ha concluso Ghiglione – abbiamo offerto agli imprenditori locali un corredo di informazioni ampie, oggettive e qualificate, così da arricchire il loro bagaglio di conoscenze, con la finalità di promuovere la conoscenza del “Made in Liguria” all’estero e di favorire il loro processo di internazionalizzazione”.

Nel 2014 le esportazioni della Liguria in Asia hanno riguardato principalmente: macchinari ed apparecchi per 293 milioni di euro, in progresso del 34% rispetto al 2013;
sostanze e prodotti chimici per 221,5 milioni di euro, in miglioramento del 23% su base annua; coke e prodotti petroliferi raffinati per circa 193 milioni di euro, in lieve calo del 4% rispetto al precedente anno; metalli di base e prodotti in metallo, esclusi macchine e impianti per quasi 171 milioni di euro, in ribasso del 16% anno su anno; mezzi di trasporto per 114 milioni di euro circa, in diminuzione del 29% rispetto all’anno precedente.

Per quanto riguarda, invece, le esportazioni della regione verso la Cina anche per questo paese i dati sono in crescita: nel periodo gennaio giugno 2015 sono stati raccolti 130 milioni di euro, in aumento del 14% rispetto al corrispondente periodo del 2014. Sempre tra gennaio e giugno 2015, le importazioni della Liguria in Cina sono state di quasi 211 milioni di euro, registrando un incremento del 39% rispetto al medesimo periodo dello scorso anno.

Lo scorso anno le esportazioni della Liguria in Cina hanno riguardato principalmente mezzi di trasporto per oltre 65 milioni di euro, in elevatissimo miglioramento (+2242%) rispetto al 2013; sostanze e prodotti chimici per più di 40 milioni di euro, in progresso del 23% su base annua; macchinari ed apparecchi per 37 milioni di euro, in calo del 27% rispetto all’esercizio precedente; articoli farmaceutici, chimico-medicinali e botanici per quasi 17 milioni di euro, dato che è praticamente invariato rispetto al 2013; computer, apparecchi elettronici e ottici per oltre 14 milioni di euro, in crescita del 28% anno su anno.

Anche le esportazioni verso Hong Kong sono in notevole aumento. Nei primi sei mesi del 2015 le esportazioni dalla Liguria destinate a Hong Kong sono state di quasi 47 milioni di euro, in notevole aumento (43%) rispetto al corrispondente periodo del 2014. Sempre tra gennaio e giugno 2015, le importazioni della Liguria da Hong Kong sono state di circa 925 mila euro, in progresso del 9% rispetto al medesimo periodo dello scorso anno.

Nel 2014 le esportazioni della Liguria verso Hong Kong hanno riguardato principalmente mezzi di trasporto per oltre 15 milioni di euro, più del doppio (+55%) rispetto al 2013; sostanze e prodotti chimici per quasi 12,4 milioni di euro, con un lieve incremento dell’1% rispetto al precedente anno; computer, apparecchi elettronici e ottici per più di 10 milioni di euro, in forte miglioramento (+71%) su base annua; prodotti alimentari, bevande e tabacco per poco meno di 8 milioni di euro, in marcato calo (-58%) rispetto al 2013; prodotti tessili, abbigliamento, pelli e accessori per 5 milioni di euro, in diminuzione del 28% rispetto all’anno precedente.