Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Entella, Gaetano Masucci: “A Terni per fare il colpaccio” risultati

"Dobbiamo affrontare il match con il coltello tra i denti"

Chiavari. Pronti a ripartire. Il pareggio interno con il Como è stato vissuto dallo spogliatoio biancoceleste come un impasse da cancellare al più presto: la prima occasione il calendario la offre domenica, avversari di giornata la Ternana di mister Breda.

Quella contro i lariani è stata una prestazione particolare – spiega Gaetano Masucci -. Non siamo partiti benissimo, c’è stata qualche distrazione. Siamo stati bravi a metterla di nuovo sui binari giusti e non abbiamo sfruttato occasioni molto chiare per portarla a casa. Il pareggio alla fine era il risultato più giusto. Speriamo di recuperare questi punti nelle prossime partite”.

Percorso. “Il campionato di Serie B è difficile, sappiamo che c’è molto equilibrio – continua l’attaccante -. Non conta il blasone, bisogna essere sempre concentrati contro ogni avversario per cercare di portare a casa sempre il massimo. L’ultima vittoria in trasferta risale al Ternana-Entella della scorsa stagione, speriamo che sia di buon auspicio. Dobbiamo affrontare il match con il coltello tra i denti“.

Auto analisi. “Il mio bilancio personale è positivo – conclude -. Le mie prestazioni sono in crescendo. In alcuni episodi non sono stato molto preciso, potevo sicuramente fare qualche gol in più”.

Nel frattempo, ieri pomeriggio, l’Entella ha sostenuto un test informale sul campo del Leivi. Agli ordini dell’allenatore in seconda Simone Masi i biancocelesti hanno provato schemi ed automatismi in vista della sfida di domenica pomeriggio contro la Ternana.

Grande alternanza di moduli e uomini nel corso dell’amichevole. Oggi è stato effettuato un altro allenamento pomeridiano al “Comunale”, a porte chiuse. Alfredo Aglietti ha avuto modo di impartire alla squadra una robusta dose di tattica lontano da occhi indiscreti. In avvio seduta la squadra ha svolto riscaldamento mediante torelli; a seguire tanto lavoro atletico impostato da Daniele Sorbello.

Toccherà a Marco Serra della sezione di Torino dirigere Ternana-Entella. Sarà affiancato dalla coppia di assistenti composta da Di Iorio (Verbania) e Lanza (Nichelino); quarto ufficiale Luigi Nasca di Bari.