Quantcast
La stoccata

Edili, consiglio ligure sospeso. Bruzzone: “Legittimo, invece in Comune muri per non far entrare”

Genova. “E’ legittimo che i lavoratori protestino, se la gente viene qui democraticamente a rappresentare le proprie esigenze è giusto che lo faccia”.

Francesco Bruzzone, presidente del Consiglio regionale, spiega così la decisione di sospendere la seduta per ascoltare le ragioni dei lavoratori edili.

“Rischiamo – spiega – di non poter portare avanti la pratica di aggiustamento di bilancio e quindi che ci siano tanti liguri che ne escono danneggiati. Ma è giusto così”.

“Non sono d’accordo – conclude polemicamente Bruzzone – a costruire come in Comune a Genova un muro per non fare entrare la gente”.

leggi anche
Protesta lavoratori edili
Crisi senza fine
Pane e lavoro. Edili ancora in Regione: “Promesse non mantenute”