Quantcast
Giro di vite

Crolla la raccolta differenziata: nelle valli Stura, Orba e Leira multe salate per i “furbetti”

Multe da 150 a 300 euro per chi commette infrazioni

Provincia. Stretto giro di vite sulla raccolta differenziata nei Comuni dell’Unione Stura, Orba e Leira. Dopo gli ottimi risultati nel 2014, in cui è stato raggiunto il traguardo del 64,77%, risultato molto vicino alla soglia prevista dalla legge (65%), le percentuali stanno infatti calando sensibilmente, attestandosi al 59,3%.

Tutto questo comporta seri danni dal punto ecologico, ambientale ed economico. “Basti pensare che non differenziare costa più del triplo rispetto a suddividere correttamente i materiali da riciclo – precisa l’amministrazione del Comune di Campo Ligure: l’indifferenziata costa 150 euro a tonnellata contro i 40 della differenziata”.

Proprio in questi giorni i cittadini stanno ricevendo una lettera in cui viene annunciato anche un piano di controlli e pesanti sanzioni per evitare fenomeni di degrado urbano e conferimenti volutamente errati.

Ecco le principali infrazioni e le multe corrispondenti: 300 euro per le introduzioni nei contenitori di materiali difformi da quelli indicati; 150 euro per l’utilizzo dei contenitori quando il grado di riempimento non ne consente la perfetta chiusura; 300 euro per l’abbandono di materiali e rifiuti fuori dai contenitori e infine 150 euro per la mancata riduzione, per quanto possibile, del volume dei rifiuti.

La popolazione, quindi, dovrà prestare particolare attenzione se non vorrà incorrere in queste sanzioni pecuniarie salate.

leggi anche
  • Attore per un giorno
    Raccolta differenziata, il Golfo Paradiso cerca un testimonial
  • Politica
    Bruno (Fds): “Raccolta differenziata, scarsa convinzione della giunta Doria”
  • Politica
    Rifiuti, Pd: “per potenziare raccolta differenziata servono investimenti sugli impianti”
  • Amiu
    Raccolta differenziata, da domani laboratori alla Fiumara