Quantcast
Amiu

Con l’amante in orario di lavoro, netturbino licenziato

Il furgone usato come alcova. A inchiodarlo le registrazioni della ex, che si è voluta vendicare

raccolta amiu

Genova. A volte anche tre ore, sulle sei complessive di lavoro, le trascorreva con l’amante. Usando, in alcuni casi, il furgone aziendale come alcova.

Per questo un dipendente di Amiu, l’azienda partecipata dal Comune che si occupa della raccolta dei rifiuti, è stato licenziato. L’uomo era finito nel mirino e aveva perso il posto perché giudicato poco efficiente.

Il dipendente aveva sempre negato tutto e la questione è arrivata in tribunale. Fino al colpo di scena: l’amante, ormai ex, per vendetta ha portato davanti al giudice le prove audio delle sue scappatelle in orario di lavoro.

L’operaio è stato così inchiodato alle sue responsabilità e Amiu ha avuto ragione.

leggi anche
corrado grondona amiu
L'inchiesta
Escort per appalti, Amiu: procura chiedere rinvio a giudizio per 10
Arresto Carabinieri
Il danno e la beffa
Lavagna, fuga d’amore a 80 anni: l’amante 74enne schiaffeggia la moglie
sap sindacato avis protesta
Violenza inaudita
Chiede all’amante di abortire, ma lei rifiuta: l’incubo di una 40enne genovese picchiata per mesi