Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Bus gratuiti per gli anziani: a Chiavari torna la Carta Blu

Chiavari. I cittadini di oltre 65 anni, residenti nel Comune di Chiavari e con reddito ISEE non superiore a 9.500 euro, possono richiedere la Carta Blu per i trasporti gratuiti sulle linee dell’Atp, valida per un periodo di sei mesi. Qualora il titolare necessitasse per particolari e comprovate condizioni di salute di un’estensione del periodo di validità, potrà richiedere un’ulteriore tessera valida per un massimo di sei mesi da utilizzare su tutti i percorsi urbani extra urbani.

“Le spese di trasporto per gli spostamenti nell’ambito del territorio comunale incidono in maniera rilevante sui bilanci delle persone meno abbienti e delle famiglie a reddito più basso. Per questo, come Amministrazione abbiamo ritenuto opportuno anche quest’anno garantire l’iniziativa CARTA BLU, molto apprezzata nella popolazione cittadina, che mira a contribuire ed agevolare l’utilizzo dei mezzi pubblici di trasporto urbano alle persone anziane più disagiate. Quest’anno questa proposta, oltre a tener conto delle esigenze degli utenti, è stata concepita con l’obiettivo di snellire le procedure d’ufficio e di facilitare gli stessi, che non devono più obliterare il biglietto e possono liberamente circolare su tutte le linee”, dichiarano il sindaco Roberto Levaggi e l’assessore ai Servizi Sociali ed ai Trasporti Nicola Orecchia.

Il titolare della tessera, munito della Carta Blu, nel periodo compreso tra gennaio e dicembre 2016, potrà recarsi, a sua discrezione, presso la biglietteria dell’Atp di Chiavari in piazza N.S. dell’Orto per effettuare l’ “annullo” relativo al mese scelto in cui desidera viaggiare gratuitamente. Tale “annullo” consentirà al titolare della tessera di viaggiare per tutto il mese senza limiti né obbligo di ulteriori vidimazioni. Si ricorda che si potranno effettuare nell’arco dell’anno una massimo di sei annulli. L’operatore della biglietteria, attraverso gli “annulli” effettuati mediante foro sulla tessera, eserciterà il controllo relativo ai mesi concessi. Il rilascio avverrà previa compilazione di apposita “nota di consegna” controfirmata dal richiedente.

Una copia della stessa verrà allegata alla fattura riepilogativa di fine mese. Le domande devono essere compilate su apposito modulo e presentate entro e non oltre il 27 novembre. Gli utenti interessati dovranno recarsi presso l’Ufficio Trasporto – Piazzale S. Francesco,1 (piano terra) muniti di ISEE.

Gli orari di apertura al pubblico sono i seguenti: da lunedì a venerdì dalle 9 alle 12 (chiuso martedì) e il mercoledì dalle 15 alle 17.