A1 maschile

Bogliasco-Ortigia, Marco Giordano: “Non sono ammessi cali di prestazione o distrazioni”risultati

Appuntamento alle ore 16 alla "Vassallo"

MARCO GIORDANO

Bogliasco. Appuntamento con la decima giornata del campionato di Serie A1 maschile. Bogliasco Bene in casa, per un sabato pomeriggio da godere: prima la Rariazzurra, a seguire la Rarirosa.

La squadra di mister Bettini riceve la visita dell’Ortigia, alle ore 16, arbitri Ceccarelli e Collantoni.

Liguri sopra di 4 lunghezze; nessun precedente recente tra le due formazioni. A parte Marco Giordano che la scorsa stagione con la calottina del Quinto proprio contro i siciliani ha giocato i playoff promozione, 1-1 e bella all’Ortigia.

Chi sono? “Li conosco bene e sono una buona squadra, l’estate scorsa hanno aggiunto pedine importanti tra cui un giocatore molto conosciuto a Bogliasco, Stevie Camilleri, guardarsi da loro e dal mancino Danilovic, sono ottimi elementi”.

Come giocano? “Sono molto preparati fisicamente, nuotano tanto e anche tecnicamente hanno discrete bocche da fuoco, squadra forte”.

E il Bogliasco Bene? “Siamo in forma, ogni partita giocata fa aumentare la fiducia in noi stessi e poi in casa non abbiamo paura di nessuno”.

Ancora fresca la trasferta di Napoli. “Per come si era messa la partita potevamo tornare a casa con i tre punti, un’opportunità preziosa per fare bottino pieno, invece l’ultimo tempo è stato al di sotto delle nostre potenzialità e non siamo riusciti ad agganciare la vittoria. Le ultime due partite le abbiamo giocate proprio bene contro formazioni attrezzate, siamo più forti e sicuramente pronti”.

Non sono ammesse distrazioni. “In A1, in un campionato complicato come questo non sono ammessi distrazioni o cali di prestazione contro alcuna squadra, lo abbiamo capito: concentrati dal primo all’ultimo secondo”.