Quantcast
Economia

Biglietto integrato treno-bus, Pd: “Deve essere mantenuto”

Liguria. Oggi in Consiglio regionale il consigliere regionale Sergio Rossetti ha chiesto alla Giunta quali provvedimenti intende avviare per il mantenimento del biglietto integrato e quante risorse finanziarie intende impegnare affinché le tariffe non vengano aumentate.

“La risposta dell’assessore Berrino alle questioni che abbiamo posto nell’interrogazione danno a pensare ci sia in atto un’imminente aumento del biglietto integrato Amt+Trenitalia. Avremmo voluto che la ‘riforma’ non fosse tariffaria comportando un aumento degli esborsi per i cittadini, ma di riorganizzazione del servizio. E’ preoccupante anche che l’assessore ai Trasporti non si sia posto il problema dei tempi. La scadenza del biglietto integrato è imminente il 2 Gennaio 2016, data in cui dovrà decidersi sul ventilato aumento delle Tariffe del biglietto integrato – dichiara – Ritengo che l’assessore dovrà rispondere con l’integrazione del biglietto bus+treno senza aumentare la tariffa ai cittadini proprio in visione delle riconfermate risorse 2016 per il trasporto pubblico locale nella parte della Regione”, dichiarano Sergio Rossetti, Giovanni Lunardon, Valter Ferrando e la capogruppo Raffaella Paita.

Il biglietto integrato incrementa l’uso del servizio pubblico, riduce l’inquinamento e agisce positivamente sulla viabilità, aiuta le famiglie genovesi a spostarsi per studio e per lavoro.

leggi anche
  • Mobilitazione
    Futuro incerto per il biglietto integrato treno-bus, consumatori: “Inaccettabile”
  • Bad news
    Biglietto integrato treno-bus verso l’aumento, Berrino: “Costa troppo poco”