Quantcast
Liguria

Assemblea regionale del Pd, Paita: “Recuperata agibilità politica”

Genova. La capogruppo del Pd in Regione Raffaella Paita, nell’intervento fatto davanti all’assemblea regionale
del partito, ha sottolineato il “lavoro corale” che sta portando avanti il gruppo in Regione ma ha anche spiegato come “il metodo non basti, serve la sostanza e serve un cambio di passo e un’analisi più approfondita rispetto al territorio”.

“Quello che abbiamo recuperato grazie al lavoro del commissario Ermini non è ancora l’unità, ma è un’agibilità politica che ne è la premessa. Affidarci al livello nazionale che ci desse una lettura esterna della situazione e stemperasse i conflitti personali è stata la scelta giusta”.

Paita chiama in aiuto il Governo e soprattutto i ministri liguri per affrontare quello che definisce uno “stravolgimento dei valori che il centro destra sta imponendo per esempio sul Piano Casa e sulla Sanita’ affidata ai privati”.

Per ciò che riguarda la scelta delle candidature per le prossime tornate elettorali, a partire da quella di Savona, l’ex candidata alle Regionali ha ribadito, come aveva sottolineato già il commissario Ermini, che “non possiamo permettere che chi perde le primarie poi remi contro chi le vince, ma nemmeno immaginare che le candidature siano selezionate dal partito all’interno dei caminetti”.

leggi anche
  • Assemblea regionale
    #insiemenelPd, Ermini: “Basta divisioni. A Genova sosteniamo la giunta Doria”