Quantcast
Genova

Appalti Iren, Salvatore (M5S): “Tutti i nodi vengono al pettine”

Genova. “Il sindaco Doria non è in grado di rispettare gli accordi presi per iscritto con i lavoratori Iren. Stando ai patti stabiliti, il Comune dovrebbe tutelare la loro occupazione”. Lo dice la capogruppo del M5S in Regione, Alice Salvatore.

“In tutto questo sembra politicamente inopportuno che l’assessore allo Sviluppo economico del Comune di Genova, Emanuele Piazza (Pd), dipendente in aspettativa da Iren, si occupi direttamente del comparto dell’acqua e del gas!
I lavoratori in queste ore stanno occupando Palazzo Tursi: cittadinanza attiva che non si lascia prendere in giro da istituzioni matrigne”, prosegue.

“I lavoratori edili, oltre a conoscere già (e giustamente pretendere) il Reddito di Cittadinanza, sanno anche che il Piano casa della giunta Toti è solo una rivisitazione peggiorativa del già obbrobrioso Piano casa burlandiano: il Partito Unico del cemento va fermato”, termina Salvatore.