Quantcast
Presidio

Appalti Iren, continua la protesta: presidio in via San Giacomo e Filippo

Genova. Continua la difesa del posto di lavoro per gli edili degli appalti Iren. Stamattina i lavoratori di Coget, che rischiano di perdere il posto a metà dicembre, visto che non è stato rinnovato l’appalto all’azienda, sono ancora in sciopero e presidiano la sede centrale di Iren in via San Giacomo e Filippo.

Ieri erano attese risposte concrete e rassicurazioni dal Comune, ma nulla di tutto questo è successo e quindi la mobilitazione non si ferma.

“Il Comune di Genova non rispetta gli accordi – spiegano i sindacati – visto che il 12 ottobre avevamo firmato un protocollo d’intesa in cui Tursi si impegnava a chiedere ad Iren strumenti utili alla salvaguardia dell’occupazione anche alla luce delle ultime aggiudicazioni. Invece ad oggi nulla è stato fatto, come non si è fatto nulla sul gruppo di lavoro in materia di tutela della legalità degli appalti, che avrebbe dovuto essere istituito immediatamente dopo quel protocollo”.

Più informazioni
leggi anche
  • La protesta
    Ancora nulla di fatto a Tursi, gli edili degli appalti Iren arrivano in Regione
  • Traffico in titl
    Appalti Iren e ambulanti, due cortei in centro: Genova paralizzata
  • L'attacco
    Appalti Iren, Salvatore (M5S): “Bisogna cambiare rotta. Doria faccia qualcosa”
  • Politica
    Appalti Iren, Comune di Genova: “Impegnati per tutela occupazione”
  • Assemblea
    Appalti Iren, lavoratori in agitazione: “Il bando produrrà disoccupazione”