Quantcast
Serie b femminile

Amicizia Lagaccio: tre punti per la vettarisultati

Le lagaccine superano la Reggiana e sono in vetta solitarie. Pareggio a reti bianche del Molassana a Bologna

Varie Sport 2015-2016

Genova. Punteggio pieno per l’Amicizia Lagaccio che torna da Reggio Emilia con tre punti, il primo posto in classifica e il morale alle stelle. 

Il timore prima di partire si poteva leggere negli sguardi delle ragazze allenate da Antonini, ma una volta indossate scarpini e pantaloncini, tutti i timori si sono trasformati in determinazione ed attenzione. Partono meglio le reggiane con un bel tiro di Orsi che in diagonale impegna Ferrari. Alla prima vera occasione, però le lagaccine sono subito in vantaggio. Accade al 12° con il trio Del Francia, Boggero, Bargi. Proprio quest’ultima, ormai un rullo compressore in attacco, calcia un velenoso ed impietoso diagonale che è fatale per il portiere Ierardi.

Al 15° ancora genovesi in attacco, galvanizzate dal gol, che inducono all’errore le padroni di casa che consegnano palla a Boggero che in acrobazia non riesce a battere l’estremo difensore locale. La Reggiana si scuote e al 19° Halitjaha calcia dal limite colpendo il palo interno, la palla attraversa tutto lo specchio della porta senza entrare. Le genovesi subiscono, ma resistono e al 44° raddoppiano: Bargi per Del Francia che con una palombella dolce e precisa supera il portiere.

Inizio ripresa lento con la prima occasione per le lagaccine, in avanti con Gandini che crossa bene, ma Ierardi esce e anticipa Pesce. Al 67° tornano in avanti le emiliane con Imprezzabile che, però trova pronta Ferrari. La Reggiana prende il controllo del gioco, mentre l’Amicizia si difende con ordine e prova a chiudere il match in contropiede. All’80° Bargi calcia a lato di un soffio. All’87° un fallo evitabile al limite dell’area delle liguri consente a Corradini di battere un bel calcio di punizione che supera Ferrari, incolpevole.

Trasferta in Emilia Romagna anche per il Molassana Boero, che torna da Bologna con un punto che se da un lato lascia insoddisfatte le rossoazzurre, dall’altro fa classifica e assume un altro valore se si considerano le numerose assenza.

Poche emozioni e zero gol, ma ennesima tegole per le pantere, che perdono Katia Germani per infortunio. Le genovesi, pur rimaneggiate disputano una partita gagliarda, in attacco, senza timori di alcun tipo e a fine primo tempo colgono anche una traversa con Coppolino che avrebbe potuto cambiare le sorti del match. Alla fine il punteggio dice 0-0 che regala il quarto punto alle rossoazzurre.

Domenica di riposo per il Molassana per la sosta dedicata alla Coppa Italia alla quale partecipa ancora l’Amicizia Lagaccio che ospiterà il Luserna.

Il campionato ritornerà il 22 novembre con le due liguri che giocheranno in casa. Lagaccine che ospiteranno l’Acqui, mentre il Molassana se la vedrà proprio con la Reggiana.