Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Alternativa Tricolore: “A Genova polizia sfrattata, Alfano risolva il caso”

Genova. “Mentre il Ministro degli Interni Alfano dissipa migliaia e migliaia di euro a favore dell’accoglienza degli extracomunitari rendendo l’Italia una colonia africana,causa lo sfratto, deliberato dalla giunta metropolitana di Genova, della Polizia di Stato dai locali della Questura”. A scriverlo in una nota è la Segreteria Regionale di Alternativa Tricolore.

“Il Viminale – si legge – è moroso per non aver pagato 4 milioni di euro alla proprietà per il canone di locazione per cui i locali di via Diaz sono ufficialmente in vendita alla INVIT (società del Ministero dell’Economia). Alternativa Tricolore ritiene questa inadempienza molto grave e penalizzante nei confronti degli uomini e delle donne in divisa che quotidianamente compiono il loro lavoro con stipendi da “fame” per difendere la sicurezza della città e dei suoi cittadini”.

“Una città, Genova, che per le gravi carenze dell’Amministrazione Comunale di centrosinistra è in balia della malavita nostrana e straniera dove scippi, rapine, omicidi sono all’ordine del giorno, dove interi quartieri periferici sono nelle mani della mafia e della camorra, dove la violenza politica oltre a rivolgersi a uomini e sedi di partiti politici si abbatte anche sulle stesse forze dell’Ordine”.

Alternativa Tricolore “si rivolge al Ministro Alfano affinché risolva nel più breve tempo possibile il caso della questura di Genova, al Governatore della Regione Giovanni Toti a tutte le forze politiche e sociali affinché si mobilitino affinché il Ministro degli Interni ridia dignità a Genova e alla Polizia e conseguenzialmente sicurezza ai genovesi”.