Controlli antiterrorismo

Allerta terrorismo, Gnv: “Siamo in stretto contatto con autorità francesi”

Genova “Siamo stati a stretto contatto con le autorità francesi, dopo i fatti di Parigi, stiamo dando la massima collaborazione e loro ci danno il massimo supporto”.

L’amministratore delegato di Gnv, Roberto Martinoli, nei limiti della riservatezza imposta dal momento particolarmente complesso, sottolinea come sia stata attuata, già da diversi mesi, una forte politica di sicurezza per i traghetti della compagnia, che operano anche su collegamenti con il Nord Africa.

“Manteniamo la massima collaborazione con le autorità sia da una sponda che dall’altra del Mediterraneo. Abbiamo alcune rotte che hanno, evidentemente, diverse complessità – spiega Martinoli – però abbiamo il grande vantaggio di operare in porti molto organizzato, con diverse barriere e controlli. Complessivamente stiamo continuando a operare con livelli di sicurezza elevato, che avevamo in atto da qualche mese e, fortunatamente gli ingressi sono molto controllati.

Da parte nostra, comunque, attuiamo altri controlli prima dell’ingresso sulle nostre navi e conclude Martinoli – siamo molto soddisfatti dei risultati”.