Quantcast
Mare

Acciughe, per i pescatori liguri scatta il fermo biologico

Niente più acciughe "nostrane". Almeno per qualche mese

acciughe

Liguria. Le imbarcazioni della nostra regione operanti nel settore della pesca dell’acciuga si sono arrestate per il loro periodico e tradizionale fermo biologico invernale che durerà fino ai primi mesi del prossimo anno. Ad annunciarlo è Coldiretti Impresa Pesca.

“Questo fermo volontario – spiega Daniela Borriello, responsabile regionale -, che è sempre stato effettuato dai pescatori liguri e non è remunerato dallo Stato, scaturisce dal rispetto delle tradizioni locali e dalla presa di coscienza che l’attività di pesca debba passare da una buona gestione della risorsa evitando che avvenga la cattura accidentale delle piccole acciughe presenti nel nostro mare in questo periodo”.

“Invitiamo i consumatori a interrogare i venditori sulla provenienza delle acciughe nel caso siano vendute per nostrane. Nella tutela della corretta informazione al consumatore, avviseremo tempestivamente quando riaprirà la stagione della pesca in Liguria”.

leggi anche
acciughe
Speculazione
Acciughe buttate nei boschi, rintracciato il colpevole: è un grossista
acciughe
+ 10 euro/kg
Speculazione di Ferragosto: acciughe buttate nei boschi per far salire il prezzo
acciughe
Liguria
Le acciughe nel mar Ligure stanno finendo? Coldiretti: “Allarme infondato”
acciughe
Minimi storici
Il prezzo delle acciughe precipita: a Genova 20 tonnellate al macero