Quantcast
Un gioiello

A Genova la fregata russa “Shtandart”: visitabile fino al 5 dicembre

Genova. Da oggi al 5 dicembre è visitabile nell’antica Darsena, di fronte al Galata Museo del Mare, la fregata “Shtandart”. Il veliero è una replica perfetta della prima nave da guerra russa, fatta costruire dallo zar Pietro il Grande nel 1703, per opporsi alla supremazia svedese nel Baltico.

La visita è possibile durante le ore di apertura al pubblico del Galata Museo del Mare (dal martedì alla domenica, ore 10-18) e gratuita per i possessori del biglietto del museo e di Dialogo nel Buio. Il progetto non gode di fondi pubblici ma si autofinanzia grazie alle offerte dei visitatori e a eventuali sponsor.

Per accedere è necessario recarsi alla reception di Dialogo nel Buio, lo speciale percorso multisensoriale in assenza di luce situato sulla chiatta di fronte al museo. L’imbarcazione è stata costruita nel 1994, basandosi su un modellino realizzato dagli studiosi del Museo Hermitage di San Pietroburgo. La Shtandart ha iniziato i suoi viaggi nel 1999 e da allora assolve a uno splendido compito: insegnare ai giovani l’arte della navigazione e, come si legge sul sito www.shtandart.com , aiutarli a sviluppare la personalità, l’autostima e il carattere e la capacità di lavorare in squadra. L’imbarcazione può ospitare 25 persone: 6 sono parte dell’equipaggio permanente.

La fregata Shtandart naviga sui nostri mari, è stata in Norvegia e a in Spagna, ora è giunta a Genova e grazie alla collaborazione con il Mu.MA potrà, in pieno stile Galata Museo del Mare, far salire a bordo i visitatori sperimentando così le condizioni di vita dell’equipaggio della fregata del 18° secolo oltre che far scoprire la storia della Marina russa.

La “Shtandart” arricchisce, anche se solo temporaneamente, tutta l’area della Darsena, un vero e proprio Open Air Museaum i cui sommergibile Nazario Sauro e Dialogo nel Buio costituiscono le maggiori attrazioni.

Più informazioni