Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Uomini contro ragazzini, maxi rissa ai giardini di Sturla

Spranghe di ferro contro cinture, solo l'intervento della polizia evita il peggio

Più informazioni su

Genova. Un incredibile episodio di cronaca ha scosso ieri via Bottini, a Sturla. Erano le 18.15 quando i poliziotti sono intervenuti nei pressi dei giardini pubblici per sedare una rissa. Protagonisti due uomini italiani di 51 e 40 anni e un gruppo di ragazzini: tutto è degenerato in fretta e alla fine i protagonisti dovranno fare i conti con la giustizia.

Secondo i testimoni tutto è accaduto per una partita di calcio: i due uomini, seduti su una panchina a bere birra, sono stati infastiditi dai ragazzi. Qui è scattata la lite: il 51enne ha improvvisamente colpito con un calcio il 15enne, scatenando la reazione degli altri amici che lo hanno aggredito con calci e pugni. Stessa sorte è toccata al 40enne, intervenuto in difesa dell’amico.

I due adulti hanno a questo punto deciso di allontanarsi ma soltanto per armarsi di due spranghe di ferro e tentando di bloccare un’uscita dei giardini per impedire la fuga dei ragazzi. La surreale scena che si è presentata agli occhi delle forze dell’ordine ha visto i giovani che urlavano e chiedevano aiuto, brandendo le cinture dei loro pantaloni per difendersi.

Quattro le persone arrestate, i due adulti italiani e due giovani di 18 anni ecuadoriani. Sei invece i denunciati, di cui cinque 17enni, tutti di origini sudamericane, e un 15enne italiano. Tre degli arrestati hanno riportato delle lesioni e sono stati medicati e dimessi dall’ospedale San Martino con 10 giorni di prognosi ciascuno per contusioni e fratture in varie parti del volto e delle mani.