Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ungheria-Liguria, gemellaggio artistico-musicale a Palazzo Doria Spinola

Lunedì 26 ottobre 2015, alle ore 17, a Palazzo Doria Spinola di Genova, in Largo Eros Lanfranco 1, Salone del Consiglio Metropolitano, doppio appuntamento con la manifestazione “Ungheria-Liguria”, gemellaggio fra musica ed arti fotografiche, pittoriche e scultoree. L’evento è organizzato da Pietro Bellantone, responsabile dell’associazione culturale EventidAmare di Genova in collaborazione con la Città Metropolitana di Genova e l’Associazione Culturale Liguria-Ungheria. Gode inoltre del patrocinio di Regione Liguria, Comune di Genova, Camera di Commercio di Genova nonché dell’Ambasciata di Ungheria in Roma, Consolato Generale di Ungheria in Milano, Consolato Onorario di Ungheria in Genova.

A programma, dalle ore 17, diversi interventi relatori ed introduttivi a cura dello stesso Pietro Bellantone; di Alfonso Gioia, consigliere delegato al Patrimonio e Bilancio della Città Metropolitana di Genova; di Giuseppe Giacomini, Console Onorario di Ungheria a Genova e di Irene Sinkò, presidente emerito dell’Associazione Culturale Liguria Ungheria.

A seguire, alle ore 17.15, il concerto “Omaggio ai compositori ungheresi” con Szokolay Balàzs, pianista di caratura mondiale. Musiche di György Kurtàg, Sàndor Szokolay, Béla Bartòk, Zoltàn Kodàly e Ferenc Liszt.

Alle ore 18,15 inaugurazione dell’omonima mostra collettiva di fotografia, pittura e scultura con esposizione delle opere del fotografo ungherese di fama internazionale Szigeti Tamàs, dello scultore Berzsenyi Balàzs e dei pittori italiani Franco Buffarello ed Enrico Merli. Presentazione a cura del professor Daniele Grosso Ferrando, stimato storico e critico d’arte che così recensisce la mostra: “Ha il grande merito di riunire esperienze artistiche di alto livello in un dialogo fra le arti molto stimolante”. Introdurranno Pietro Bellantone ed Italo Porcile, assessore comunale all’Ambiente.

Al termine, nel Salone degli Arazzi, sarà disponibile un rinfresco con prodotti d’eccellenza ungheresi e liguri a cura di Maria Csontos e referenti dell’Associazione Liguria-Ungheria. L’esposizione resterà aperta al pubblico sino a sabato 7 novembre 2015. Ingresso libero tutti i giorni dal lunedì al venerdì con orario 10,30-18, il sabato dalle 9,30 alle 12,30, chiuso i festivi. Per ulteriori informazioni contattare l’associazione EventidAmare al numero 348.15.63.966 o inviare mail all’indirizzo di posta elettronica eventidamare@libero.it.