Quantcast

Un milione di euro dall’Europa per la riqualificazione energetica delle case popolari

Genova. In arrivo un milione di euro dall’Unione europea alla Liguria per la riqualificazione energetica degli edifici dell’edilizia pubblica residenziale di Arte nelle quattro province. La Regione Liguria, con il sostegno di Ire (società regionale Infrastrutture, recuperi ed energia), ha vinto un finanziamento di oltre 967 mila euro del Programma Horizon per il progetto ‘Enershift’. Con queste risorse Arte potrà definire la progettazione energetica degli edifici, dopodiché con un bando sarà individuata la società Esco (Energy service company) che, attraverso un meccanismo di autofinanziamento, farà i lavori a costo zero, ripagandosi con il risparmio energetico.

Il meccanismo è stato illustrato dall’assessore regionale all’Edilizia Marco Scajola che ha anche colto l’occasione per ringraziare gli uffici tecnici della Regione: “Il lavoro serio paga – ha detto Scajola – ed è particolarmente importante in un momento di grave carenza di risorse come questo saper trovare i finanziamenti in Europa”. Fondamentale anche che il progetto non richieda un cofinanziamento: “Si tratta di un progetto finanziato al 100% e che in tre anni consentirà di riqualificare dal punto energetico 43 edifici, senza una compartecipazione dei Comuni che spesso non hanno le risorse richieste da interventi cofinanziati”. Grazie alla riqualificazione energetica saranno circa tremilatrecento le famiglie liguri che potranno risparmiare sulle bollette: “Anche questo è un elemento da non sottovalutare – aggiunge Scajola – visto che gli inquilini di Arte hanno solitamente affitti bassi ma un costo delle utenze pari a quello degli altri cittadini con spese che a volte non riescono a sostenere”.

In base alle valutazioni effettuate da Ire si prevedono risparmi annuali di 14,5 GWh di energia primaria (-55%) pari a circa Euro 1,4 milioni annui e una riduzione di 3492 tCO2 di emissioni. I Comuni interessati sono quelli di Genova, Ronco Scrivia, La Spezia, Lerici, Sarzana, Follo, Arcola, Brugnato, Framura, Albenga, Quiliano, Cengio, Bordighera.