Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Trapianti epatici, collaborazione tra San Martino e Niguarda: operazioni in trasferta per i pazienti liguri

Più informazioni su

Milano. E’ partita ufficialmente la cooperazione tra Liguria e Lombardia, che permette di portare avanti il programma di trapianti epatici per i cittadini liguri all’Ospedale Niguarda di Milano.

Grazie al patto tra le due regioni, riporta lo stesso ospedale, le liste d’attesa per chi aspetta un organo in Liguria sono state mantenute aperte e gli interventi vengono realizzati “in trasferta” nell’ospedale milanese.

Il primo paziente è un 55enne. “E’ una collaborazione importante tra la nostra equipe e quella dell’ospedale San Martino di Genova, dove il paziente è stato seguito per la fasi preparatorie all’intervento – spiega Luciano De Carlis, Direttore della Chirurgia Generale e dei Trapianti – una volta avuta la conferma della disponibilità
dell’organo, il paziente è stato trasferito qui a Niguarda per essere sottoposto al trapianto. Quando si sarà ristabilito dall’intervento farà ritorno in Liguria e sarà seguito presso il centro genovese per il follow-up successivo”.

Dopo l’intervento ‘record’ dello scorso 3 settembre, nel quale gli esperti della struttura milanese hanno eseguito il primo trapianto in Italia di un fegato prelevato da donatore a cuore non battente, la stessa procedura è stata appena replicata con successo su un altro paziente.