Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sicurezza a Sestri Ponente, associazioni e polizia fanno il punto in Municipio

Da via Giotto e i suoi studenti ai timori per scippi e truffe

Aspettando, senza troppa convinzione, nuove forze di polizia, Sestri Ponente fa il punto sulla sicurezza, dopo mesi di segnali per nulla confortanti. Ci ha provato durante un incontro, martedì scorso, in Municipio, tra il dirigente di polizia Danilo Di Laura, che guida il locale commissariato, una ventina di associazioni, scuole e parrocchie della zona e le istituzioni.

Da più parti la richiesta è stata quella di una maggiore vigilanza per contrastare gli episodi di microcriminalità, specialmente a danno degli anziani: dagli scippi alle truffe. Le forze di polizia hanno raccolto le segnalazioni e sottolineato come sia fondamentale la collaborazione dei cittadini, anche in tema di prevenzione.

Altra ferita aperta riguarda via Giotto e i suoi studenti. Lì la situazione della viabilità rimane estremamente pericolosa, nonostante l’istituzione dei “nonni vigile”. La richiesta alla polizia è stata ancora una volta quella di una maggiore presenza sul territorio, per scoraggiare comportamenti scorretti da parte di automobili e mezzi pesanti.