Quantcast
Pallacanestro

Serie D: Busalla a punteggio pieno, primo successo per l’Auxiliumrisultati

Prima sconfitta per la Valpetronio, vince la Pro Recco

Albenga, basket, PGS Auxilium

Busalla. Cade la Valpetronio, battuta a domicilio da un volitivo Albenga. A punteggio pieno restano così solamente due formazioni: il Busalla, con quattro successi, e la Fortitudo Savona, con tre.

A Casarza Ligure la squadra di casa ha ceduto agli ingauni per 65 a 69. E’ stata una partita molto fisica, giocata da entrambe le squadre con un alto livello di tensione. Il match è iniziato a ritmi molto elevati e le squadre sono rimaste punto a punto praticamente fino alla pausa lunga. Il secondo quarto è finito sul 33 a 31 per la squadra di casa. Il terzo quarto è stato decisivo: l’Albenga ha distaccato la Valpetronio chiudendo il parziale con un 23 a 16. Per i padroni di casa, allenati da Benvenuto, 19 punti di Piazza e 9 di Pessagno.

Il Busalla ha rifilato un ventello al Cogoleto. La partita inizia un po’ in sordina: per i locali un primo quarto con più ombre che luci, tenuti balisticamente a galla da Giacomini. Secondo tempino sulla falsariga del primo: il Busalla spende tanto e raccoglie poco, anche per merito dei ragazzi di coach Bruzzone che difendono in maniera puntuale, aggredendo le linee di passaggio ed intasando l’area. All’intervallo lungo +5 interno. Ad inizio terzo periodo un minibreak porta sul +12 la formazione guidata da Tarantino e Cabassi. Gli ospiti non mollano e ritornano nella partita con energia ed intensità. A fine quarto +8 interno. Nell’ultimo periodo si sblocca Arcolao che porta il Busalla verso la vittoria, ma è la rinnovata intensità del duo Pinceti-Mistretta a rimescolare le carte. Il risultato finale è bugiardo, con Cogoleto che cede solamente nel finale.

Il tabellino del Busalla: Lombardo 4, Pinceti 4, Mistretta 11, Guidetti, Giacomini 16, Carrara 8, Repetto 2, Parentini 15, Delucchi 1, Arcolao 12. Per gli ospiti 12 punti di Bruzzone e 11 di G. Muscella.

La neopromossa Fortitudo Savona ha avuto la meglio sul Pegli con 6 punti di scarto. La compagine condotta da Morando ha preso subito un buon margine di vantaggio; nel finale di gara gli arancioblù si sono rifatti sotto, senza riuscire a completare la rimonta. Migliori realizzatori Amedeo (16) e Ghiga (10) tra i locali, Bolgioni (13) e Zito (12) tra i genovesi.

Prima vittoria stagionale per l’Auxilium, che sul campo di casa ha prevalso sul temibile Bordighera con ben 15 punti di scarto. La formazione allenata da Barbieri ha realizzato 66 punti, dei quali 16 con Robello e 15 con Bovone.

Secondo acuto per la Pro Recco, vittoriosa sull’Amatori Pallacanestro Savona per 67 a 62. Partita cominciata bene dagli ospiti che nei primi minuti prendono subito un bel vantaggio. I recchelini reagiscono, ma al primo intervallo i savonesi riescono a chiudere avanti di 9 lunghezze. Nel secondo periodo Recco che accorcia le distanze arrivando all’intervallo lungo sul -1. Il terzo quarto vede un sostanziale equilibrio tra le due compagini e si arriva agli ultimi 10 minuti con il punteggio in perfetta parità. Nel quarto periodo l’APS sembra poter imporre il break decisivo ma l’imprecisione al tiro degli ospiti permette ai padroni di casa di restare in partita. A tre minuti dalla fine la Pro Recco passa per la prima volta in vantaggio e conduce in porto il successo.

Il tabellino della formazione di coach Bertini: Lagomarsino 4, Cipollina 5, Biondo 27, Iacovelli 3, Ruggia, Carpaneto 17, Valdenassi, Russo 4, Taverni, Canepa 7.

Trasferta amara per l’Alcione Rapallo, battuto dall’Imperia Riviera dei Fiori con un distacco di ben 21 lunghezze. Dopo un buon inizio il quintetto guidato da Gaiaschi ha perso colpi; Gardella con 16 punti e Pieranti con 15 i suoi top scorer.

Il Villaggio Sport era fermo per il turno di riposo.