Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie B2: la Normac AVB parte nel migliore dei modi risultati

Sconfitta 3 a 0 la Pavic Romagnano Sesia

Genova. Parte bene la Normac AVB nel primo turno del campionato 2015/16. Contro le piemontesi della Pavic Romagnano Sesia la squadra del presidente Carlo Mangiapane offre, al palazzatto dello sport “Lino Maragliano” di Genova Prato, una convincente prestazione.

L’allenatore Enrico Salvi schiera in partenza un sestetto di consolidata esperienza: Francesca Montinaro al palleggio, Daria Agosto è l’opposto, Francesca Mangiapane e Giulia Bilamour i martelli, Chiara Bortolotti e Marlene Mwehu le centrali ed Elisa Botto il libero. E’ una prima frazione abbastanza combattuta fino al secondo time-out tecnico, quando la squadra genovese, con una buona serie di attacchi, prende il largo e chiude sul 25 a 21 con una schiacciata perentoria di Agosto.

Seconda frazione senza storia con la Normac AVB decisamente superiore fin dalle prime battute. Salvi fa ruotare le giocatrici a disposizione; entrano Alessandra Turci a dare il cambio a Mangiapane; Emanuela Gazzano e Silvia Truffa a sostituire Mwehu e Agosto. C’è spazio anche per il debutto ufficiale in campionato di Silvia Bulla (classe 1999). Il set finisce 25 a 13.

Prevedibile, nel terzo set, la reazione della Pavic che tenta il recupero. Le genovesi tengono e ribattono giocando punto su punto e alla fine un gran muro di Gazzano chiude set e incontro per la Normac AVB sul 28 a 26.

Molto felice per la buona partenza della squadra il presidente Mangiapane che afferma convinto e anche un po’ commosso: “Questa squadra ci potrà dare soddisfazioni e trascinare anche le altre formazioni”. Anche il coach Salvi appare soddisfatto della prestazione: “Ottimo avvio anche se mancano ancora alcuni automatismi; buona partita della Montinaro in regia e ottimo rientro, dopo la maternità, di Gazzano. Tutta la squadra ha giocato molto bene e a tratti in maniera davvero ottima“.

Prossimo impegno sabato 24 ottobre ad Acqui Terme, contro la Arredo Frigo Makhymo, con inizio alle ore 18,00.