Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie B: Entella, primo punto in trasferta risultati

I chiavaresi impattano a reti inviolate sul temuto campo del Perugia

Chiavari. L’astinenza di successi in trasferta dell’Entella prosegue: i chiavaresi non vincono lontano da casa dal 3 marzo, quando violarono Terni. Dalla temuta partita di Perugia, però, almeno un punto è arrivato: è il primo conquistato fuori casa in questo campionato, dopo tre sconfitte.

L’incontro è terminato con un giusto pareggio, frutto di un primo tempo vivace, con numerose azioni da ambo le parti, e una seconda frazione spenta, nella quale il Perugia ha faticato a creare occasioni da rete e l’Entella si è ben difesa, finendo per accontentarsi del punto.

Le due squadre partono con lo stesso bottino in classifica, 6 punti. Per l’Entella è frutto di due vittorie; per gli umbri di un successo e tre pareggi.

Il Perugia allenato da Pierpaolo Bisoli scende in campo con un 4-3-3 con Rosati; Alhassan, Belmonte, Volta, Rossi; Lanzafame, Della Rocca, Rizzo; Zapata, Ardemagni, Drole. In panchina siedono Santopadre, Del Prete, Mancini, Maestrelli, Filipe, Zebli, Di Carmine, Boscolo Zemelo, Pettinelli.

Alfredo Aglietti risponde con un 4-3-1-2 con Iacobucci tra i pali; Belli, Ceccarelli, Pellizzer, Keita sulla linea difensiva; Staiti, Troiano, Volpe a centrocampo; Costa Ferreira dietro le punte Masucci e Caputo. A disposizione ci sono Paroni, Sini, Zanon, Palermo, Gerli, Cutolo, Sforzini, Petkovic, Otin Lafuente.

Arbitra Juan Luca Sacchi della sezione di Macerata, coadiuvato da Vincenzo Soricaro (Barletta) e Pietro Dei Giudici (Latina); quarto uomo Marco Piccinini (Forlì).

I primi a spingersi in avanti sono i biancorossi: Iacobucci è bravo ad uscire per anticipare Drole, ben servito da Zapata. Al 9° Staiti viene ammonito per un fallo di mano.

Sono i padroni di casa a fare il gioco; Entella sulla difensiva. Al 12° Zapata scocca un sinistro che impegna Iacobucci in una deviazione in angolo.

Gli ospiti, dopo aver resistito ai primi affondi perugini, si fanno avanti. Al 14° Costa Ferreira mette in area un pallone pericoloso, sul quale Volta in extremis chiude su Caputo. Poco dopo ci prova Troiano da fuori area: Rosati si rifugia in corner.

Dopo un colpo di testa di Caputo fuori misura, il Perugia va al tiro dalla distanza con Rizzo: conclusione debole, facile preda per Iacobucci. Al 18° è ancora Volta ad opporsi a Caputo, pronto a battere a rete. Al 20° cartellino giallo per Lanzafame, reo di un fallo ai danni di Masucci.

Dopo la serie di tentativi dei chiavaresi, il Perugia prova a riprendere in mano il pallino del gioco, ma non va oltre un tiro da fuori area di Belmonte che non trova lo specchio della porta.

È ancora l’Entella a creare una buona occasione al 29° con Caputo, che con un colpo di tacco batte il portiere ma non Alhassan, che spazza via poco prima che il pallone varchi la linea di porta. I chiavaresi battono una serie di calci d’angolo, ma il risultato non si sblocca.

Al 33° grossa opportunità per il Perugia: traversone di Alhassan, Iacobucci sbaglia l’uscita, Rizzo colpisce di testa e centra la traversa. Un minuto più tardi Zapata fa partire un sinistro che esce a lato di un soffio.

Ammonizione per Zapata al 36°: secondo Sacchi è caduto a terra simulando un contatto con Troiano. Al 41° Drole riceve un pallone in area e da buona posizione batte a rete, ma non ha buona mira. L’ultima occasione da rete si annota al 43°: passaggio arretrato di Belli per Iacobucci, Ardemagni si inserisce e fa sua la sfera ma non riesce a concludere. Il primo tempo si conclude senza recupero e a reti inviolate.

Nel secondo tempo il Perugia si presenta con Di Carmine al posto di Lanzafame. Il primo tentativo della ripresa è di Caputo: pallone che si spegne a lato. Sono però i locali ad attaccare con maggiore insistenza, affondando i colpi soprattutto sulla fascia destra, ma l’Entella non concede spazi.

Al 13° Aglietti inserisce Palermo al posto di Troiano. I biancocelesti si rendono pericolosi con un’azione prolungata che termina con un cross basso di Masucci bloccato da Rosati.

Al 18° Costa Ferreira va alla conclusione da fuori area, palla a lato di poco. Sul cambio di fronte Ardemagni entra pericolosamente in area e al momento del tiro viene chiuso da Keita. L’attaccante perugino nel contrasto subisce un colpo al volto e sanguina; viene portato fuori in barella. Lascia il posto a Zebli.

Palermo, dopo soli 13 minuti dal suo ingresso, è costretto ad uscire per un infortunio: entra Cutolo. Un minuto più tardi viene ammonito Drole.

Al 29° Iacobucci esce dall’area piccola per allontanare una palla messa in mezzo da Belmonte su punizione. Al 36° Bisoli manda in campo Del Prete al posto di Belmonte; al 37° nell’Entella entra Sforzini per Masucci.

Al 39° scatta il cartellino giallo all’indirizzo di Volta, per un fallo su Caputo. I minuti di recupero sono ben sei, ma non si annotano azioni da rete: l’incontro termina 0 a 0. L’Entella continua a viaggiare alla media di un punto a partita.

L’Entella tornerà in campo sabato 17 ottobre alle ore 15, al “Comunale” di Chiavari, per affrontare la Salernitana.