Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie A1: Rapallo, ostica trasferta in terra toscana per la seconda di campionato

Rapallo. Dopo aver rotto il ghiaccio con un bel pareggio in rimonta nel derby levantino della prima giornata del campionato di Serie A1 contro il Bogliasco, il Rapallo torna in vasca e lo fa con una trasferta ostica: quella in terra toscana contro il Prato, che la scorsa settimana ha perso di una sola lunghezza (5-4) in casa del Messina, una delle favorite nella corsa al tricolore. Partita in programma sabato 17 ottobre, fischio d’inizio ore 15.

L’umore in casa gialloblù è positivo. A suonare la carica è Sonia Criscuolo, il capitano della formazione allenata da Luca Antonucci.

Avete rotto il ghiaccio con una bella rimonta sul Bogliasco dopo un primo tempo un po’ in sordina, dando comunque prova di carattere: quali sono state le tue impressioni?

“Era la prima partita ed era il derby diciamo… più sentito, anche se personalmente vivo questo match come tanti altri. Abbiamo un po’ patito lo scotto della prima giornata ingranando dopo il Bogliasco, ma di sicuro mi è piaciuto l’atteggiamento unito e compatto delle mie compagne”.

Pur essendo molto giovane sei una delle veterane della squadra e confermata capitano: come vivi questo ruolo nei confronti delle più giovani e soprattutto delle nuove arrivate in prima squadra?

“Sono una delle veterane perché è gioco da tanto tempo; vivo il ruolo di capitano tranquillamente facendo gruppo anche fuori dall’acqua. Cerco di essere utile alle più giovani, ma è una co che avrei fatto comunque anche se non avessi avuto questo ruolo”.

Trasferta a Prato, che sabato scorso ha sfiorato il pareggio in casa del Messina: che partita ti aspetti e come l’avete preparata?

“Sabato sicuramente sarà una partita tosta, uno dei segnali è stato senz’altro il risultato di sabato nella piscina di Messina, dove il Prato ha sfiorato il colpaccio. Se entriamo in acqua con l’atteggiamento giusto possiamo divertirci!”.