Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Seconda Categoria: Cornia a valanga, la Riese si ripete

Chiavari. Quattro squadre in vetta, sei a quota 3 punti, quattro in coda. Ancora nessun pareggio, dopo due turni, nel girone E della Seconda Categoria.

Tra le compagini partite forte c’è il Cornia, che ha travolto con il risultato di 8 a 1 un Real Deiva decimato dalle assenze. Sul terreno del “Colombo” i locali sono andati a bersaglio tre volte con Sansone e una ciascuno con Leverone, Dario Bacigalupo, Panesi, Damiano Bacigalupo e beneficiando di un autogol.

Bis anche per la Riese che alla Colmata a Mare ha avuto la meglio sul Borgorotondo per 3 a 1. I ragazzi guidati da Tony Manfredi hanno trovato la via del gol due volte con Picasso e una con Foppiano.

Primo successo per il Sestieri Marina Sporting, che al “Riboli” ha piegato il Monilia per 1 a 0. Decisivo un gol di Botto, che ha permesso ai lavagnesi di dimenticare il ko di Varese Ligure.

Vittoria casalinga per la Cogornese. I rossoblù hanno prevalso sul San Lorenzo DC Sanvi per 2 a 0. Dopo un primo tempo a reti inviolate, nella ripresa i padroni di casa hanno colpito due volte, con Bacigalupo e Acerbi.

Bel colpo del Segesta Special Service, vittorioso sul campo dell’Atletico Casarza Ligure per 3 a 1. La formazione del presidente Marco Antonio Lombardo, allenata da Paolo Zanardi, ha realizzano due reti con Scarpino e una con Federico Zanardi. Per i locali di mister Fabio Gandolfo gol di Bacigalupo.

Dopo il buon debutto, A Ciassetta è stata travolta a domicilio dal Levanto. I locali sono passati in vantaggio con Boselli sul finire del primo tempo ma hanno poi subito la rimonta degli avversari, vittoriosi per 2 a 5. Per i biancoverdi, che hanno chiuso la gara in nove uomini per due espulsioni, a segno anche Sparacio. Per gli ospiti doppietta di De Crescenzo e marcature di De Lucchi, Currarino e Cupini.

Ancora a secco il Borgo Rapallo, battuto 5 a 1 dal Framura Montaretto. Per i vincitori due reti di Ardoino e una ciascuno di Del Gatto, Boncompagni, Musicato; per la squadra allenata da Marco Ambrosino a segno Marcutti.