Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sant’Olcese: basta un gol per il primato risultati

Tante squadre alle spalle della capolista. In coda Sarissolese sempre più ultima

Il Sant’Olcese fatica non poco, ma riesce a portarsi a casa una vittoria sul campo del Burlando che significa primo posto solitario a punteggio pieno dopo tre giornate di campionato. Il risultato finale (0-1) è frutto di una partita giocata alla pari fra le due squadre che cercano più di non subire piuttosto che fare gol. Al 44° il gol partita arriva su calcio di rigore con Fiorito che realizza con un tiro potente e preciso. Nel finale gli ospiti rimangono in dieci per l’espulsione del capitano Bruzzese, ma tengono bene il campo e alla fine sono 3 punti.

Alle spalle della capolista si trovano ora ben sei squadre. Il Campi si riscatta alla grande dopo la socnfitta della settimana scorsa, proprio contro il Sant’Olcese, siglando un poker (4-1) contro la Sarissolese. Vantaggio che arriva già al 9° con Bugli. Al 22° Grutta raddoppia, ma tre minuti dopo Sassu ridà speranze alla squadra ospite. Al 35° si chiude il match con Rasero che sigla il 3-1. Nel finale c’è gioia anche per Echeverria che realizza il quarto gol. Sarissolese in piena crisi con tre sconfitte in tre partite.

Perde il passo il Vecchio Castagna che viene sconfitto in casa dall’Olimpia (0-1). Gli ospiti vanno in rete dopo un solo minuto con Isola, poi si chiudono a difendere il fortino che resiste per oltre 90’. I padroni di casa ci provano in tutti i modi, colpiscono un palo, e assediano l’area di rigore dell’Olimpia che, però dimostra buona organizzazione e porta a casa una vittoria insperata alla vigilia.

Seconda vittoria anche per l’Atletico Quarto che va a vincere a Pieve Ligure (0-2). Il vantaggio ospite al 26° con Villa. La partita è stabile con occasioni per entrabe le squadre, ma nel finale quando ci si aspetta un forcing del Pieve alla ricerca del pareggio arriva il raddoppio di Coriani che chiude il discorso.

Anche il Cà del Rissi vince in trasferta, contro il Mele (0-3) in una partita che a dispetto del risultato piuttosto rotondo è stato combattuto. Il primo tempo finisce a reti inviolate con folate offensive da entrambe le parti. Nella ripresa va subito in gol il Cà de Rissi con Giori che segna al 47° con un tap in in mischia. Gli ospiti prendono coraggio e fanno proprio il gioco. Al 53° Conte colpisce la traversa su punizione. Il gol del centrocampista è solo rimandato perché al 62° con un bel colpo di testa mette in cassaforte il punteggio. Al 92° il terzo gol è di Ferrari che festeggia una bella vittoria per i suoi.

Partita incerta fra G. Mariscotti e Begato 2013, che i primi sono bravi a portare dalla propria  parte (2-1). Primo tempo senza reti con il vantaggio dei locali che arriva solo al 63° con Arcuri. Il Begato raggiunge il pareggio con Lunetta all’81°, ma proprio allo scadere è Bracco ad ergersi a eroe di giornata per il Mariscotti che festeggia la vittoria.

Il Masone relega il Savignone al penultimo posto in una partita contraddistinta dal forte vento che ha favorito in modo casuale una e l’altra squadra. Succede tutto nell’ultimo quarto d’ora con Minetti che porta in vantaggio i padroni di casa al 78°, De Meglio raddoppia due minuti dopo. Sembra un doppio colpo da ko, ma Parisi accorcia le distanze all’83° riaccendendo il match. Gli ospiti ci provano, ma non riescono a riacciuffare il Masone che ottiene la seconda vittoria in campionato.