Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sampdoria: l’Under 17, in Ungheria, al Future Talents Cup

I ragazzi di Alessi pareggiano col Ferencváros (1-1) e perdono con Sparta Praga (1-2) e F.K. Sarajevo (3-5)

Genova. Dopo la sconfitta (0-3), rimediata col Torino nell’ultima di campionato, la Samp “Under 17” ha vissuto un’importante esperienza internazionale a Budapest, dove – al campo “FTC Utánpótlás Centrum” – ha partecipato, con poca fortuna, alla “Future Talents Cup”.

Nella partita d’esordio, la formazione blucerchiata, inserita nel gruppo D del torneo, ha ottenuto un pareggio convincente con gli ungheresi del Ferencváros, che erano passati in vantaggio con Szarka. La rete sampdoriana è stata messa a segno da Nardini (subentrato nel secondo tempo), risultato, tra l’altro, fra i migliori in campo con Bozzi.

Meno bene è andato il secondo match contro lo Sparta Praga, perso 1-2 dai ragazzi di David Alessi, con reti del “ceco” Perina, subito in avvio di gara e di Wala, che al 69° ha reso ininfluente il goal che Andrea Tessiore (un ’99 nato a Pietra Ligure) aveva realizzato un paio di minuti prima al portiere Pechácek, al termine di un’azione in “contropiede”.

La sfida decisiva, per il passaggio del turno (girone a quattro), con il F.K. Sarajevo, ha visto le due squadre affrontarsi a viso aperto, col risultato di dar vita ad un incontro ricco di goal (5-3), che purtroppo ha arriso ai bosniaci.

La Samp è scesa in campo con questa formazione: Bernini, Ragone, Ferazzo, Gabbani, Coselli, Oliana, Bozzi, Tessiore, Cuomo, Ejjaki, Nardini (subentrati: Barka, Spaltro, Scotti, Moro, Denicolò, Romei, Doda; a disposizione: Piccardo e Dondero)

I goleador sono stati Klaric (all’8° e al 60°), Resic (al 18°), Sadiku (al 44°) e Salcin (al 48°), mentre per i blucerchiati sono entrati nel tabellino dei marcatori Bozzi (al 34°), Ejjaki (al 39°) e Oliana (al 55°).