La novità

Sampdoria-Inter, la partita dei tanti ex: Cassano dal primo minuto

cassano

Genova. Il presente sfida il passato, alle 15 di domani allo stadio Ferraris. Di fronte ci sono Sampdoria e Inter, due nomi importanti nella carriera del tecnico blucerchiato Walter Zenga.

“Con l’Inter – ha spiegato l’ex portiere neroazzurro – sarà una gara particolare, sono stati 22 anni della mia vita: se dicessi che è un avversario come gli altri non avrei rispetto per me stesso e per la mia storia. Ma come ben sapete, nella mia storia c’è stata e c’è tuttora la Sampdoria e voglio fare il bene per la Sampdoria”.

Al di là dei ricordi (sulla panchina dell’Inter siede un certo Roberto Mancini), il match si preannuncia tutt’altro che facile, nonostante l’ultimo passo falso degli ospiti, che rimangono in testa alla classifica con la Fiorentina. Ivan e Muriel, anche se non al meglio, dovrebbero essere della partita e sono stati convocati. La mossa a sorpresa potrebbe però essere un altro ex della gara, quell’Antonio Cassano tornato sotto la Lanterna.

“Antonio ha personalità, carisma – ha spiegato Zenga -. Ha una grande attitudine nel vedere giocate in spazi che nessuno si immagina. Magari domani può partire dall’inizio. Sono situazioni che vengono naturali, per riportarlo al 100%”.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.