Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Lettere al direttore

Piano Casa, Cgil: “Cementificazione selvaggia non rilancia l’edilizia”

Più informazioni su

Liguria. Alla Giunta Toti va riconosciuta una grande abilità nella comunicazione. Ma è fin troppo spregiudicato utilizzare la disperazione di chi è senza lavoro e non ha di che vivere per proporre un piano di cementificazione, barattandolo come la soluzione al dramma occupazionale della categoria. Non è con le liberalizzazioni selvagge che si rilancia il settore. Non è lasciando mano libera dove e come costruire, che si creano occasioni di lavoro.

E soprattutto non è scommettendo su un tessuto produttivo frantumato incapace di investire in qualità, che si costruisce il futuro del settore. Come Organizzazioni sindacali abbiamo chiesto più lavoro per i lavoratori liguri. Perché il lavoro c’è, ma le imprese liguri non possono e non vogliono prenderlo.
Abbiamo chiesto di lavorare nelle grandi opere e negli interventi di messa in sicurezza del territorio, ma dove c’è bisogno di professionalità e mezzi le imprese liguri non partecipano.

Per questo non c’è bisogno di moltiplicare i cantieri incentivando l’elusione delle regole e il lavoro nero. Non pensiamo che il rilancio del settore passi per la deturpazione dell’ambiente. Non c’è alternativa alla riqualificazione del tessuto produttivo, bisogna invertire il trend che ha visto aumentare le partite iva che hanno superato i dipendenti. Ci vogliono aziende più grandi e più strutturate che possano investire in qualità.

Questa è la sfida se si vuole davvero aiutare il settore a risollevarsi. E la Regione può fare la sua parte; avviando un piano di riqualificazione energetica del patrimonio immobiliare pubblico che costringa le imprese liguri a fare un salto di qualità per lavorare in modo diverso. Bene che ci si occupi dei lavoratori edili, ma basta strumentalizzazioni. Che si cominci a dare risposte sul lavoro che c’è.

Fabio Marante e Federico Vesigna
Segretari Generali
Fillea Cgil Genova e Cgil Liguria