Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pegli, riconosce la sua auto rubata: denunciati 3 giovani ladri

Più informazioni su

Pegli. Nel transitare presso la stazione di Pegli a bordo del suo scooter, l’attenzione di un genovese è stata attirata da una Fiat Panda del tutto uguale alla sua. Un’occhiata alla targa per avere la conferma che l’auto era proprio quella, evidentemente rubata poco prima.

L’uomo ha affiancato il conducente e gli ha intimato di fermarsi, invano perché il ragazzo alla guida ha accelerato facendo perdere le proprie tracce. A questo punto il genovese ha chiamato subito il 113 raccontando per filo e per segno la scena, riferendo all’operatore di avere avuto l’impressione che la sua auto fosse preceduta da un’altra macchina, una Ford, con a bordo due ragazzi. La sala operativa ha immediatamente diramato via radio la nota di ricerca della Panda, fornendo anche le caratteristiche della Ford. Dopo pochi minuti la volante del Commissariato di Cornigliano ha comunicato alla sala operativa di aver trovato l’auto rubata, abbandonata in via Rizzo mentre una volante dell’UPG ha rintracciato e fermato la Ford nei pressi di via Pra’.

Gli occupanti, due genovesi di 19 e 20 anni hanno subito ammesso che, in compagnia di un loro amico, anch’egli 20enne genovese, avevano notato la Panda posteggiata con un finestrino abbassato. Avevano deciso quindi di aprirla, metterla in moto e andarsene. Non avevano però fatto i conti con il destino che aveva messo sulla loro strada il proprietario della macchina.

I tre sono stati denunciati in stato di libertà per furto aggravato in concorso.