Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pd, congresso regionale tra marzo e maggio 2016. Terrile: “Si farà con le nuove regole”

Genova. “Come noto il partito a livello nazionale ha istituito una commissione che sta scrivendo il nuovo statuto che conterrà fra l’altro le nuove regole per i congressi regionali. Visto che i lavori saranno portati all’assemblea nazionale del partito a dicembre, è stato chiesto alle tre regioni che devono fare i congressi di rinviarli fino alle nuove regole, quindi in un periodo compreso tra marzo e maggio”. Il segretario genovese del Pd Alessandro Terrile non è rimasto sorpreso della circolare che il partito ligure, attualmente commissariato, ha ricevuto oggi dalla direzione nazionale del Pd.

“L’unica novità è che è stato dato un range temporale in cui potremo tenere i congressi – dice Terrile – che, in base alle proposte attualmente allo studio, vedranno il nuovo segretario eletto dagli iscritti, come già accade per quello provinciale, e non attraverso primarie aperte”.

Se i congressi ritardati e soprattutto il nuovo statuto avranno conseguenze sulle amministrative del 2016 è tutto da vedere anche perché le primarie, che in Liguria riguarderanno il rinnovo dell’amministrazione comunale di Savona, dovrebbero tenersi intorno a gennaio: “Saranno i partiti di coalizione a decidere quando e come si svolgeranno” conclude il segretario.