Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Marcia Monte Gazzo: vincono Cavalletto e Olcese

114 partecipanti di tutte le età per la nona edizione di quella che è ormai una classica dell’atletica ligure

Più informazioni su

Genova. Edizione numero 9 della Marcia del Monte Gazzo, la corsa di 5,8 estenuanti chilometri in salita, con un dislivello di 400 metri, valevole come prova conclusiva del Gran Prix Diadora Uisp e come ultimo Gran Premio della Montagna Uisp 2015.

La partecipazione è stata importante, con 114 partecipanti non solo liguri, ma da diverse parti della Penisola. Ad aggiudicarsi la classifica generale è stato Alfredo Cavallero (categoria E40), leader anche della classifica generale Uisp, della Delta Spedizioni, che ha tagliato il traguardo nel tempo di 24’37”. Cavallero ha saputo fare quasi il vuoto alle sue spalle, mettendosi dieto i più giovani Silvano Repetto (D35) della Podistica Valpolcevera che ha concluso in 25’02” e Fabio Scognamillo (Und 35) della Podistica Peralto, terzo con 25’04”.

Tra le donne è Daniela Olcese (F45) la prima a tagliare il traguardo con un tempo di 29’56”. L’atleta dei Maratoneti Genovesi è risultata la 24^ nella classifica generale. Dietro di lei, la compagna di squadra Gioacchina Di Vincenzo (35^ nella generale), staccata a 31’21”, ma soddisfatta visto che appartiene alla categoria H55. Terza piazza per Susanna Scaramucci (H55) dell’Atletica Varazze, che si è classificata 47^ nella generale con un tempo di 32’42”.

Nelle classifiche per categorie, trionfa Gabriele Fantasia della Uisp Ferrara, per l’Under 35 maschilie con 25’28” e Giuliana Caiti dell’Atletica Brugnera fra le donne con 33’48”.

Nella D35, vince Diego Picollo (4° nella classifica generale) dei Maratoneti Genovesi che conclude la gara in 25’13” fra gli uomini e Silvia Bollea della Multedo 1930 fra le donne con un tempo di 33’48”.

Salendo ancora di “età” nella E40 è Rita Marchet ad imporsi in campo femminile. La podista dei Maratoneti Genovesi ha completato il tracciato in 35’06”, mentre tra gli uomini vince Mauro Giusquiami, senza squadra, ma con un ottimo ritmo che gli vale il 9° posto nella generale con 27’36”.

Nella F45 maschile vittoria di Roberto Parodi dell’Atletica Valle Scrivia con 26’30” (tempo che gli vale il sesto posto assoluto), mentre è di Maria Verdu Sanchez della Podistica Peralto, il tempo vincente femminile: 34’21”.

La Podistica Peralto trionfa anche nella categoria G50 maschile grazie al 29’25” che vale il primo posto; parimenti si classifica Luisa Meirana della Podistica Valpolcevera che vince in 35’59”.

Nella categoria H55 femminile primo posto per Rosalba Sciaccaluga della Cambiaso Risso Running Team che chiude in 37’59”. Fra gli uomini invece, si classifica in testa Giuseppe Lombardo dei Maratoneti Genovesi che realizza un tempo di 29’20”.

Salendo di categoria è ancora la Maratoneti Genovesi la protagonista con il primo posto di Ernesto Calenda che primeggia con 28’34” , mentre Giovanna Moi della Delta Spedizioni, si impone fra le donne in 36’13”.

Infine nella categoria L65, non vi erano donne a partecipare. Tra gli uomini vince Alfonso Gifuni della Cambiaso Risso Running Team, che vince in 29’32”.