Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Incidenti stradali, nel 2015 18 morti per guida contromano fotogallery

Genova. Un bollettino di guerra, aggravato dal terribile episodio di questa notte. Nei primi nove mesi del 2015 sono infatti stati ben 263 gli episodi gravi, 51 di giorno e 212 di notte, legati alla guida contromano su autostrade, superstrade e statali. Negli incidenti sono morte 18 persone mentre 139 sono stati i feriti.

incidente genova ovest

I dati sono stati registrati dall’osservatorio Il Centauro-Asaps (Associazione sostenitori amici Polizia stradale), secondo cui i casi più frequenti hanno coinvolto automobilisti ubriachi (22,45%), cittadini stranieri (20,5%), anziani (19,8%).

Nel 2014 erano stati rilevati 337 episodi, con 29 morti e 251 feriti. L’Asaps, con una nota firmata dal presidente Giordano Biserni “rinnova il suo accorato appello per una modifica dei sistemi di allarme e blocco dei veicoli che imboccano l’autostrada e le altre strade contromano, con nuove ed efficaci tecnologie già disponibili”. Auspica inoltre “l’approvazione dell’Omicidio stradale per i conducenti ubriachi e drogati alla guida”.

Dai controlli messi in atto tra giugno e agosto scorsi dalla Polizia sulle strade italiane è inoltre emerso che il 5,6% dei conducenti fermati è risultato con un tasso alcolemico superiore al limite consentito, mentre l’1,5% era positivo ad almeno una sostanza stupefacente. Sono stati 7.419 i conducenti sottoposti all’alcoltest dei quali 415 risultati positivi. In base ad un esame comportamentale la polizia ha deciso di sottoporre 487 persone, del totale dei controllati, anche al test antidroga e 110 sono stati quelli risultati positivi.