Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il RapalloBogliasco travolge il Ligorna e prosegue il cammino in Coppa Italia

Partita a senso unico con i rapallesi padroni del gioco, per il Ligorna ora serve azzerare e ripartire dalle buone prestazioni in campionato

Rapallo. Il RapalloBogliasco travolge un Ligorna irriconoscibile con un perentorio 5-1 che non ammette repliche e consente ai bianconeri di superare il primo turno di Coppa Italia, ma rappresenta anche un’iniezione di fiducia dopo le ultime deludenti prestazioni in campionato.

Le due squadre operano un pesante turn over, vanno in panchina da un lato Vagge, dall’altro Held, con i bianconeri di Soda che hanno in tribuna i propri “pezzi da 90” come Toledo, Cammaroto e Costantino. Largo ai giovani quindi, con tanti elementi dalla Juniores.

Parte a spron battuto l’undici di Soda che prende da subito il controllo del rettangolo verde e dopo appena 11’ è già 1-0. Palla in profondità per Barwuah che lotta contro due difensori, il pallone schizza fuori area dove, all’altezza del vertice sinistro è appostato Moresco che con un preciso destro in controbalzo supera Dondero.

Dopo due minuti il giovane Picasso sfiora il raddoppio con un bel colpo di testa su calcio d’angolo col pallone che passa di un nonnulla sopra la traversa. Al 18° arriva il secondo gol locale, con Gallio che si trova al posto giusto al momento giusto e sfrutta la confusione in mischia e la butta dentro.

Il raddoppio rapallese risveglia i genovesi di Mango che prendono coraggio e sfruttano il momento di assestamento dei bianconeri dopo l’uscita per infortunio di Sottovia. Al 29° Romei ha una palla d’oro a due passi da Molinaro, ma non è abbastanza freddo e calcia a lato. Poco dopo l’attaccante si riscatta andando a rete.

Il pallone arriva dall’angolo dalla sinistra e supera tutta l’area di rigore. Romei è pronto sul secondo palo a controllare e calciare al volo con un bel destro che si insacca nell’angolino.

Da qui inizia il momento migliore degli ospiti che attaccano e pressano il RapalloBogliasco.

La ripresa inizia e da subito le speranze ligornesi di recuperare il match naufragano immediatamente. Al 47° cross dalla sinistra in area di rigore e Mame si libera dalla marcatura colpendo di testa per il 3-1 momentaneo.

Il Ligorna si spegne e il RapalloBogliasco ne approfitta, amministrando il pallone e andando a segno due volte con Zivkov che prima ubriaca la difesa salta due avversari e segna con un preciso tiro di piatto, poi è al posto giusto quando Dondero respinge corto un bel tiro di Simeoni. L’attaccante austriaco supera il portiere genovese con un bel pallonetto di testa.

Per il RapalloBogliasco quindi un risultato incoraggiante in vista dei prossimi impegni in campionato, mentre il Ligorna deve cancellare in fretta questa partita e concentrarsi sulle buone prestazioni offerte in campionato.