Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

“Genova non tratta”, Rossi (Lega): “I problemi non si risolvono con la demagogia”

Genova. “A due giorni dalla fine della costosa per le tasche dei cittadini e inutile perché fine a se stessa, manifestazione sulla tratta degli esseri umani che Comune di Genova e Città Metropolitana hanno organizzato attraverso un flash mob in Piazza De Ferrari alla presenza degli assessori Fracassi e Fiorini, dove per moda ogni tanto si tira fuori il problema della tratta, per altro a sto giro legata al tema dello Jus Soli, senza aver il coraggio e la volontà politica di risolvere per quanto concerne lo sfruttamento della prostituzione il superamento della Legge Merlin, dove a oggi solo la Lega Nord attraverso raccolte firme e referendum sta cercando di risolvere il problema della tratta con la concretezza delle proposte”. Lo dichiara Davide Rossi, consigliere del Municipio Centro Ovest.

“Solo riconoscendo legalmente quello che è il mestiere più antico del mondo, tassandolo alla fonte come per altro avviene in tutti i tipi di lavoro, si può sottrarre dallo sfruttamento ragazze e ragazzi costretti spesso con la violenza fisica e psicologica a vendere il proprio corpo, portando a far svolgere per libera scelta in modo sicuro a livello di salute quello che è un lavoro non contrastabile per legge”, prosegue.

“Non è facendo demagogia con convegni o vie del sesso che si sradica la vergogna della tratta, lo si può fare solo con la concretezza dell’ azione politica e sostenendo le tante associazioni laiche e cattoliche che su questo tema si battono”, termina Rossi.