Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genoa-Chievo, tutti disponibili tranne Ansaldi

Genova. “Abbiamo solo un giocatore indisponibile, è un record per noi. Il nostro campionato inizia domani. Da qui partiamo per cercare di migliorare la classifica e dare continuità alle prestazioni”. Per la prima volta dall’inizio della stagione l’allenatore del Genoa Gian Piero Gasperini ha tutta la rosa a disposizione, dopo i recuperi di quasi tutti gli infortunati (eccetto Ansaldi), soprattutto quello di Perin. È la prima volta da agosto.

Il mister rossoblù pensa al prossimo avversario: “Il Chievo indubbiamente è partito benissimo ma già nell’ultimo girone di ritorno aveva fatto bene – ha detto Gasperini – noi arriviamo da due ottime gare con Milan e Udinese e credo che di fronte si troveranno formazioni in buone condizioni. In ogni caso sarà una gara delicata e difficile ma abbiamo anche noi le nostre armi per cercare di fare un bel passo in avanti”. Semplice in questo caso la ricetta del tecnico piemontese: “Per fare il salto di qualità abbiamo bisogno di essere più prolifici, più pericolosi e più concreti in attacco, mantenendo le stesse caratteristiche delle ultime gare in difesa e centrocampo”.

Contro i veneti è pronto anche Mattia Perin. “Oggi proveremo con l’ultimo test ma le condizioni sono quelle giuste per mandarlo in campo. Quando un giocatore e’ recuperato dal punto di vista fisico deve poter giocare il prima possibile”.
Il Genoa cerca in questi giorni di non farsi condizionare dalle ennesime voci su una possibile vendita di quote societarie e dal caso Infront. “Sono state due buone settimane – ha detto Gasperini – molto utili. Con la testa eravamo già a questa partita nonostante le altre situazioni che teniamo fuori dal nostro campo”.