Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Dalla pulizia dei torrenti a quella dei tombini: raffica di interventi a Busalla foto

Busalla. L’amministrazione del Comune di Busalla, dalla fine del mese di agosto (momento in cui è stato possibile usufruire delle disponibilità economiche a bilancio), ha dato l’avvio ad alcuni processi di pulizia dei torrenti e dei rii di Busalla. Saranno interessati da questi interventi, oltre al torrente Scrivia, il torrente Seminella e alcuni rii (tra gli altri il Chiappa e il Campiglioli).

Queste attività, che si inseriscono in un piano programmatico di interventi atti a diminuire il rischio idrogeologico presente nel nostro comune, si aggiungono ai lavori realizzati in somma urgenza dopo le alluvioni dello scorso anno (taglio degli alberi lungo il torrente Scrivia, pulizia sotto la copertura dei rio Migliarese, pulizia a valle del canale di scolmo del rio Chiappa, ecc.). Sono in atto anche altri lavori, come: pulizia dei tombini, allargamento delle “bocche di lupo” lungo Via Mazzini e piazza Garibaldi, potenziamento della rete fognaria e delle acque bianche in via alla Chiesa e a Sarissola ed altro ancora.

“Invitiamo inoltre i concittadini a intervenire, dove possibile, con piccole attività manutentive che possano migliorare il deflusso delle acque piovane. A tal proposito si ringraziano tutti coloro che in questo periodo si sono già organizzati in questo senso (abitanti del rione Prele a Sarissola, concittadini che hanno ripristinato il percorso della ‘Ciusa’, abitanti del rione Casarile, abitanti lungo il Seminella, genitori che hanno contribuito alla imbiancatura di alcune aule, e altri che nell’anonimato hanno provveduto a tagliare erba o pulire cunette e tombini): a loro il nostro plauso e la nostra stima, nella speranza che siano d’esempio anche ad altri concittadini – dichiara l’assessore Fabrizio Fazzari – Abbiamo la speranza, essendo terminato il lungo iter burocratico, che a breve partiranno i lavori sulla porzione a monte del rio Migliarese: la Città Metropolitana di Genova, dopo la gara d’appalto, ha proceduto all’affidamento dei lavori alla ditta aggiudicatrice del lavoro”.

In questi giorni il Comune ha ottenuto dalla Regione Liguria un contributo di 50.000 euro che consentirà di avviare la progettazione del 2° lotto della messa in sicurezza del rio Migliarese, nel tratto coperto sotto piazza Garibaldi.