Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Corso Quadrio, Doria: “Abbiamo eliminato la criticità di Turati”. L’ira del centrodestra

L'opposizione dalla Lega alla lista Musso: "Deplorevole non aver coinvolto il consiglio se non a cose fatte".

Genova. “La situazione di via Turati non era più tollerabile ma oggi non esiste più. Abbiamo eliminato uno degli elementi di criticità di quell’area anche se ce ne sono altri su cui dobbiamo lavorare a partire dal mercato di merci contraffate tra il Galeone e l’Acquario”. Il sindaco di Genova Marco Doria in un’informativa al consiglio comunale sottolinea come i primi giorni del progetto Chance rappresentino di fatto un successo.

“Non è stato il trasloco del fenomeno in altro luogo – ha sottolineato il sindaco – perché le persone sono state censite e hanno un cartellino, il permesso di soggiorno e sono tutte inserite all’interno di un progetto. Sono persone, trattate come tali, con operatori del terzo settore che interagiscono con loro e creano le condizioni perché sia possibile un domani un percorso lavorativo di tipo diverso”. “Il percorso – ribadisce Doria – è stato condiviso all’interno del comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, i vigili urbani e le forze dell’ordine vegliano affinché non vi sia merce ricettata e molte forze liberate posso essere liberate per essere utilizzate altrimenti”

Immediata la reazione del centrodestra: “Le persone di cui parla – dice Alessio Piana della Lega Nord rivolgendosi al sindaco – sono anche i residenti del quartiere, i commercianti e tutti quelli che rispettano le regole. Siccome da quest’aula non è passato nulla vogliamo avere almeno la decisione di giunta e i verbali del comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica che sembrerebbe aver condiviso”.

“Di notte a Caricamento il mercato abusivo continua ad esserci, la invito a scendere per strada di notte e controllare”. ha detto Lilli Lauro che ha definito la giunta e il sindaco “politicamente bacati”. “Ci avete detto che vendono solo roba usata, ma la roba usata è quella che spesso viene rubata nelle nostre case”. Tutto il centro destra ha poi chiesto di avere il verbale dei comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica in cui è stata presa la decisione: “L’iter è stato discutibile – dicono i consiglieri di opposizione intervenuti – perché il consiglio comunale è stato coinvolto solo a cose fatte”.