Colto sul fatto mentre spaccia, reagisce colpendo gli agenti - Genova 24
Violenza a pré

Colto sul fatto mentre spaccia, reagisce colpendo gli agenti

polizia di stato

Genova. Lo hanno “beccato” il flagrante mentre consegnava una dose a una donna tossicodipendente in via Pré. Lo spacciatore, uno straniero di 31 anni originario della Guinea, ha provato prima a fuggire, poi, braccato in vico delle Marinelle, ha reagito colpendo i poliziotti con calci e pugni (lesioni guaribili in due giorni).

Gli agenti lo hanno anche visto deglutire qualcosa che teneva in bocca. Per questo motivo è stato trasportato all’ospedale San Martino e sottoposto a tac, che ha evidenziato la presenza di due corpi estranei.

L’uomo è stato tratto in arresto per i reati di violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e si trova attualmente piantonato in ospedale.

Si tratta del quinto arresto legato agli stupefacenti, effettuato dal personale del Commissariato di Pré e dalla Squadra Mobile nel centro storico nel mese di settembre.

 

 

 

Più informazioni