Quantcast
La protesta

Chiavari, rivolta contro il depuratore: 2 mila firme in 2 giorni

Sabato consiglio comunale unificato con Lavagna

depuratore chiavari raccolta firme

Chiavari si schiera contro il progetto del depuratore. Il progetto Iren approvato pochi giorni fa dalla Città Metropolitana sembra non piacere proprio, neanche ai cittadini.

Il grande impianto che dovrebbe raccogliere i liquami del Tigullio orientale nella zona della colmata è stato bersagliato di firme: a raccoglierle sono stati i consiglieri comunali di maggioranza e minoranza, arrivando a 2.200 adesioni in due giorni.

Mentre la raccolta continua nei negozi e sulla rete, oggi il sindaco Roberto Levaggi incontrerà associazioni e categorie, ma sarà sabato il giorno di protesta più eclatante. Quella mattina è infatti previsto un consiglio comunale unificato di Chiavari e Lavagna aperto al pubblico, dal quale dovrebbe emergere un documento condiviso.

leggi anche
Depuratore area centrale
E' deciso
Depuratore del Tigullio, i sindaci scelgono l’opzione Chiavari
PIC 0354
Il no
Depuratore a Chiavari, la “rivolta” di Levaggi: “Anche in tribunale contro patto Pd-Iren”