Quantcast
Appuntamento

Carige, a Genova incontro sull’uso consapevole del denaro

denaro

Si terrà a Genova il prossimo 30 ottobre presso il Salone di rappresentanza di Banca Carige in Via Cassa di Risparmio 15 l’incontro “Ragazzi, famiglie futuro: verso una nuova cittadinanza economica” organizzato da Assoutenti e Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio in collaborazione con Banca Carige e con il Patrocinio del Comune di Genova.

L’iniziativa, dedicata a tutti i cittadini di Genova si articola in diversi momenti: una rappresentazione teatrale, una serie di testimonianze su economia, legalità e stili di consumo e infine un dibattito con il pubblico.

Avvicinare tutti i cittadini ai temi dell’economia introducendo il concetto che l’educazione finanziaria da materia per “addetti ai lavori” è diventata una competenza di base, necessaria a ognuno di noi tanto quanto lo sono l’educazione alimentare o l’educazione civica: si apre con questo obiettivo l’incontro “Ragazzi, famiglie, futuro: verso una nuova cittadinanza economica” che si terrà presso il Salone di rappresentanza di Banca Carige, il prossimo 30 ottobre, a partire dalle ore 10.30.

L’appuntamento è un’occasione per proporre il tema dell’uso consapevole del denaro attraverso una modalità divulgativa originale come quella del teatro. Dopo i saluti introduttivi da parte del Presidente di Banca Carige, Cesare Castelbarco Albani, e di Furio Truzzi, Presidente di Assoutenti, infatti, i partecipanti potranno assistere gratuitamente allo spettacolo “Econosofia”, realizzato dalla Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio e messo in scena dalla Compagnia GenoveseBeltramo. La rappresentazione propone uno specchio dei tempi del “compri, spendi, consumi e ti diverti”, attraverso il dialogo tra tre personaggi, Aldo, Barbara e Charlie, che si trovano a ragionare su come sono cambiati questi tempi, incarnando sentimenti, speranze e timori collettivi di un Paese che per lungo tempo ha volto lo sguardo altrove. E’, dunque, uno spettacolo di informazione e riflessione, che, attraverso uno sguardo sornione, divertito e acuto parla di stili di vita e di consumo, di responsabilità individuale e collettiva, di economia, quella che si legge sui giornali e quella quotidiana dei cittadini.

Economia, legalità e stile di consumo saranno poi al centro di tre diverse testimonianze: quella di Oscar Madeddu della Banca Mondiale sul “Il microcredito come leva per lo sviluppo”; quella di Alberto Montani, Vice Presidente Fondazione Antiusura su “L’onore dei soldi” e quella di Francesca Repetto, dal titolo “Ammalarsi di shopping”.