Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Burlando, assenze e Regione Liguria. Toti assente “ma non ero a funghi” foto

Genova. Funghi, tra polemiche e battute. In principio furono quelli dell’ex presidente Claudio Burlando, impegnato nella raccolta con tanto di foto pubblicata sul web, che provocarono le accuse di diserzione dal consiglio regionale. Oggi a riproporli sulla scena politica è il successore Giovanni Toti, rispondendo a chi ne lamentava ieri l’assenza.

“Non stavo cercando funghi. Ero – ha detto – a presiedere la Conferenza Stato-Regioni su temi piuttosto importanti che avrebbero bloccato l’attività delle Regioni e del Governo. In assenza del presidente Chiamparino si tratta di un onere e di un onore che la Liguria ha, avendo ottenuto la vicepresidenza”. “Ogni tanto mi tocca abbandonare la raccolta di funghi per andare a presiedere la conferenza delle Regioni” ha ribadito Toti con un tono scherzoso.

“In consiglio regionale c’era la vicepresidente e la giunta schierata al completo – ha concluso poi in tono più serio – e non mi sembra che nella scorsa legislatura gli amministratori abbiano avuto presenze più puntuali delle nostre”.