Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Basket, Serie D: Busalla e Valpetronio, sono tre risultati

Primo successo per Alcione Rapallo e Pro Recco; prima sconfitta per il Villaggio

Rapallo. Busalla, Valpetronio, Fortitudo: restano tre le squadre a punteggio pieno nel campionato di Serie D.

La formazione allenata da Tarantino, coadiuvato da Cabassi, si è imposta con 5 punti di scarto a Vado Ligure sull’Amatori Savona.

“La partita vede un inizio decisamente positivo dei nostri avversari, con i nostri che faticano ed entrare nel match – dicono i dirigenti del Busalla -. Un po’ per demerito nostro, ma molto per merito dei nostri avversari che nel primo quarto ci mettono letteralmente alle corde. Il primo quarto che si chiude con un perentorio 26-15. Nel secondo quarto però siamo bravi, rimaniamo sul pezzo e iniziamo a ricucire. Lo sforzo produce un bel contro parziale con la difesa che ritorna a mordere, 7-16 e +2 interno”.

“Il terzo quarto – proseguono – non trova un padrone, noi troviamo una manciata di punti di vantaggio ma loro subito bravi a ricucire: ancora +2 Amatori. L’ultimo tempino si gioca sul filo dell’equilibiro, noi troviamo finalmente qualche conclusione da tre punti (dovrebbero addebidarci il costo dei ferri…) ed arriviamo nel finale con 3 punticini in saccoccia che risulteranno decisivi. Alla fine possiamo festeggiare a metà, contenti per la vittoria sudata, ma dispiaciuti per l’infortunio occorso a Nicolò Matarante che dovrà stare ai box per un po’. Ringraziamo l’Amatori per l’assistenza ed il loro coach per l’interessamento sulle condizioni di salute del ragazzo”.

Il tabellino del Busalla: Lombardo 2, Mistretta 7, Guidetti 6, Giacomini 20, Carrara 12, Repetto 3, Parentini 18, Delucchi, Matarante.

Il terzo successo per la Valpetronio è arrivato a Cogoleto, con 4 punti di scarto. La squadra allenata da Bruzzone, che alla fine potrà contare su 18 punti di Bruzzone e 17 di Ciarlo, parte forte; la formazione di coach Benvenuto reagisce e nel finale mette a segno il sorpasso decisivo. Migliori realizzatori tra gli ospiti: Maggi con 17 punti e Piazza con 11.

Ancora imbattuta, ma a quota 4 punti avendo già riposato, c’è anche la Fortitudo Savona. Il quintetto guidato da Morando ha espugnato Bordighera con 7 punti di scarto, dando vita, a differenza di quanto accaduto otto giorni prima con la Pro Recco, ad una partita ricca di canestri.

Il riscatto della Pro Recco è giunto sul campo del Pegli, in uno scontro tra due squadre che erano ancora a secco di punti. I ragazzi di coach Bertini si sono imposti per 62 a 66, dopo aver chiuso la prima frazione sotto 18-15. All’intervallo lo score segnava 35-39 per gli ospiti, che allungavano fino al 49-58 di fine terzo tempo. Nell’ultima frazione il team condotto da Carraro ha reagito, ma non è riuscito a ricucire lo strappo.

Il tabellino del Pegli: Bolgioni 9, Curigliano, Zito 16, Daga, Grillo 8, Mazzorana 9, Meneguz 16, Brichetto 4, Leonardo 1, Tansi 1. Il tabellino della Pro Recco: Biundo 19, Canepa 6, Carpaneto 12, Cipollina 8, Iacovelli 6, Lagomarsino 2, Paterni 1, Ragazzi, Russo 12, Valdenassi.

Primo successo anche per l’Alcione Rapallo, che ha prevalso sull’Auxilium al termine di una sfida combattuta, terminata 81 a 77. Moscotto con 30 punti e Giordano con 16 sono stati i top scorer per la squadra di coach Gaiaschi; la seconda sconfitta dei genovesi allenati da Barbieri è arrivata nonostante 25 punti di Bovone e 16 di Grazzi.

Esulta l’Albenga, che ha dimenticato la sconfitta di Imperia battendo con 12 punti di divario l’ambizioso Villaggio. I ragazzi di coach Romano, davanti al proprio pubblico, hanno messo in mostra determinazione e solidità; migliori realizzatori Borgna con 17 punti e Berra con 13. Per i chiavaresi allenati da Annigoni, 23 punti di Setaro e 8 a testa di Gotelli e Luongo.