Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Avviata la costituzione del Comitato Territoriale Iren della provincia di Genova

Più informazioni su

Genova. E’ partito in questi giorni l’iter costitutivo del Comitato Territoriale Iren della provincia di Genova che va ad aggiungersi a quelli già attivi nelle province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia e Torino.

I Comitati nascono dalla volontà di creare un canale strutturato di dialogo tra Iren e gli stakeholder sui temi della sostenibilità ambientale e sociale e sulla qualità dei servizi offerti, raccogliendo contributi e suggerimenti per migliorare costantemente le proprie attività a favore del territorio. Il Comitato è uno strumento per favorire l’ascolto, la progettazione partecipata e il confronto con le comunità locali.

All’indirizzo http://gruppoiren.it/comitato_territoriale_genova_bando.asp è possibile scaricare il bando per la presentazione delle candidature per la costituzione del Comitato Territoriale di Genova.

La partecipazione al bando è aperta alle realtà presenti sul territorio provinciale rappresentative di diverse categorie di stakeholder: dai consumatori alle categorie economiche, dalle associazioni ambientaliste a quelle studentesche e giovanili, fino agli enti di promozione sociale e culturale. Il Comitato sarà composto fino a un massimo di 20 componenti, di cui: 5 di diritto (Presidente e Vicepresidente Iren, un rappresentante del Comune capoluogo, un rappresentante dei Comuni della provincia a rotazione, tra i clienti Iren, un rappresentante dell’Università locale); fino a 15 componenti, segnalati dalle Associazioni e dalle realtà della società civile.

Il Comitato promuoverà momenti di consultazione pubblici, raccoglierà segnalazioni e richieste provenienti dal territorio, promuoverà incontri e seminari di approfondimento e soprattutto promuoverà progetti per migliorare la qualità della vita e dell’ambiente, a favore delle comunità. Per questo il Comitato si appoggerà anche alla piattaforma on line www.irencollabora.it aperta al contributo di tutti i cittadini.