Il commento

Arresto Mantovani, Viale: “Le responsabilità sono personali, asse con Lombardia prosegue”

Genova. “Le responsabilità sono personali”, Sonia Viale, Vice Presidente e Assessore alla Sanità della Regione Liguria, commenta così l’arresto di Mario Mantovani, numero due di Maroni alla Regione Lombardia ed ex assessore alla Sanità con le accuse di corruzione e concussione.

“Noi andiamo avanti per progetti, obiettivi e azioni – spiega Viale – dispiace sempre quando ci sono provvedimenti dell’autorità giudiziaria perché vuol dire che, magari, qualcosa di male è stato fatto. Lasciamo separati i percorsi della giustizia con quelli della politica che sono improntati al fare bene e a dare risultati”.

L’asse della Liguria con la Lombardia, quindi, prosegue. “Il nostro obiettivo è quello di dare una sanità efficiente – conclude Viale – che funziona, e l’accordo con le regioni e’ strategico, funzionale e domani sarò a Roma, per difendere il fondo sanitario regionale e faremo asse con Veneto e Lombardia”.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.