Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Appalti Iren, protesta a Tursi con momenti di tensione: “Doria come Marino” foto

In corteo circa 200 lavoratori

Genova. “Doria come Marino, stiamo arrivando”. Questo è un degli slogan scanditi dai lavoratori degli appalti Iren di Genova che, dopo un blocco davanti allo stabilimento delle Gavette, hanno scelto di marciare in corteo su Tursi.

Appalti Iren, lavoratori davanti a Tursi

Ad aprire il corteo uno striscione con scritto “Doria soldatino agli ordini di Iren”. I lavoratori sono preoccupati perché con gli appalti al massimo ribasso le aziende che hanno sempre operato in questo comparto non potrebbero sostenere i costi e, di conseguenza sarebbero costretti a licenziare.

Per questo chiedono l’applicazione della clausola sociale che possa salvaguardare i livelli occupazionali attuali, circa duecento dipendenti. Non sono mancate le accese proteste da parte dei lavoratori che, una volta arrivati davanti alla sede del Comune di Genova, hanno trovato il portone chiuso.

Alla fine, comunque, una delegazione è stata ricevuta dall’Assessore allo Sviluppo Economico, Emanuele Piazza.