Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Appalti Iren, sciopero a Genova: corteo dei lavoratori davanti a Tursi foto

Genova. Agg.h.12.12. Il corteo dei lavoratori è arrivato davanti a Tursi.

Agg.h.10.35. Dopo il presidio, è partito dalla Valbisagno per dirigersi a Palazzo Tursi il corteo dei lavoratori degli appalti.

Oggi nuovo presidio dei lavoratori davanti alla sede delle Gavette, dopo che venerdì scorso Feneal Uil, Fillea Cgil, Filca Cisl, che si oppongono alla linea degli appalti al massimo ribasso, sono stati ricevuti dall’azienda.

I sindacati hanno chiesto l’apertura di un tavolo sui seguenti temi: inserimento della clausola sociale e quindi il mantenimento dei livelli occupazionali dei lavoratori dipendenti delle ditte d’appalto del comparto, nonché trasparenza nelle gare di concessione degli appalti.

Davanti al rifiuto dell’apertura di un tavolo di trattativa sugli appalti, però, i sindacati hanno deciso di proclamare sciopero del comparto per domani, lunedì 12 ottobre.

“Ricordiamo all’opinione pubblica che, nelle scorse settimane, i lavoratori degli appalti edili hanno manifestato anche davanti alla Prefettura di Genova e al Comune ottenendo incontri meramente interlocutori con un rappresentante del Prefetto e con il Sindaco di Genova. In quelle occasioni le OO.SS non hanno ricevuto dalle istituzioni risposte soddisfacenti e hanno mantenuto, pertanto, lo stato di agitazione dei lavoratori del comparto”.